Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Juveforum - Alè Goeba!! > Goeba Forum > Lapo Sorprende: "onorato Di Essere Presidente"


Inviato da: Alexnelcuore il Domenica, 10-Mag-2009, 22:25
LAPO sorprende: "Onorato di essere presidente"


Lapo El Can si dice pronto a diventare presidente della Juventus. "Se questo dovesse accadere ne sarei onorato, ma non sta a me dirlo, e' una decisione che compete ad altri - ha spiegato il rampollo di casa Agnelli-. Ma il futuro non lo scrivo io, non lo sto scrivendo nemmeno adesso, verra' dettato dal campo, dalla societa' e dai suoi azionisti. Io sono uno dei tanti e stara' alla societa' decidere". Negli scorsi giorni Tuttojuve aveva anticipato la possibilità che il giovane nipote degli Agnelli possa diventare il numero 1 bianconero.


Non sarebbe il massimo ma sempre meglio di quello che c'è......e sempre in attesa che Alex diventi il PRESIDENTE

Inviato da: Lele il Lunedì, 11-Mag-2009, 05:01
allora inizia a vestirti da presidente...e non da cabarettista.

Inviato da: Pirata il Lunedì, 11-Mag-2009, 08:10
QUOTE (Lele @ Lunedì, 11-Mag-2009, 05:01)
allora inizia a vestirti da presidente...e non da cabarettista.

ridere2.gif ridere2.gif ridere2.gif

Grande Socio! wink.gif

Inviato da: gabriele il Lunedì, 11-Mag-2009, 08:34
Ci manca solo un " tossico " alla presidenza è abbiamo completato la fattoria

Inviato da: Taita il Lunedì, 11-Mag-2009, 08:55
Per l'amor di Dio! Dopo il liquidatore di supermercati in bancarotta, ci mancherebbe solo il beota che realizzava i suoi massimi desideri erotici con l'invertito "Patrizia"... per la serie "dalla padella alla brace"!
Non basta un cavolo di tatuaggio, caro Lapo!
Ci vuol ben altro!

Inviato da: eldavidinho94 il Lunedì, 11-Mag-2009, 14:10
per l'amor del cielo, NO!
mi tengo coPOLLO
un drogato non lo voglio!
ma ve lo vedete alle conferenza, alle interviste
con quello sguardo da assonnato
e la sigaretta sempre in mano?
meglio il vecchio COpollo...
per carita...

Inviato da: Alexnelcuore il Lunedì, 11-Mag-2009, 17:58
Mai giudicare dalle apparenze........ Almeno lui a differenza di Cobolli la Juve la Ama

Inviato da: jumarco il Lunedì, 11-Mag-2009, 18:49
Non credo sia il massimo, ma sempre meglio di copollo!!!!!!

Inviato da: juventinadelsud il Lunedì, 11-Mag-2009, 19:16
mah!non abbiamo proprio speranze si va da male in peggio!

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 11-Mag-2009, 22:40
devo dire che a torino è molto ben visto. non per i tattuagi o per le sue pratiche sessuali ma è l'unico di tutti i nipoti (compreso andrea agnelli) che abbia frequentato lo stadio con assiduità. l'unico che si vedeva seduto in tribuna prima che scoppiasse farsopoli. il punto dolente è un altro.
nel mondo fiat conta come il 2 di coppe. cioè è uno che ha anche idee , ma soldi in mano non glie ne dannno propio. il bastone in mano ce lo ha il fratello jhon e quindi metter o no lapo sarebbe poco o nulla se poi jhon resta quello che è e continua a comandare lui.

un lapo presidente comunque al posto di cobolli io lo preferirei

Inviato da: mplatini62 il Martedì, 12-Mag-2009, 05:31
Anche John non conta una mazza in Fiat...
segue mogio mogio Monteschifolo e Marchionne!
Ne deve mangiare di pane duro...
Di Lapo non parlo...RIDICOLO e DISDICEVOLE!
Come dice lele...UN CABARETTISTA!

Continuo a non vedere eredi degni.
Forse solo Andrea.

Si dice che: la colpa dello sfacelo sia dovuta alla
campagna mediatica della carta stampata(?? Solo Tuttosport!)
contro il Pasticcere e la NH...e dei tifosi che si fanno irretire da questo
immeritato e sbagliato attacco mediatico.
Perchè in effetti tutto va bene, non è accaduto nulla.
Quello che è stato fatto è più di quello stabilito.
E poi son passati solo due dei 5 anni pattuiti.
(Mariella Scirea, 7GOLD 11/5/09)

Cioè, i giornalisti sono cattivi e in malafede...
Noi tifosi, invece tutti fessi e imbesuiti!

Gaetano dove sei??? Aiutala!
Mariella? Il ricamo e l'uncinetto, no???

Inviato da: Taita il Martedì, 12-Mag-2009, 07:47
A tutti sta bene una Juventus ridotta alle attuali condizioni di non poter nuocere. Nessuno, a parte noi pochi tifosi senza paraocchi, vuole veder instaurare un'altro ciclo DOMINANTE, non solo vincente, come quello conseguito dalla Triade. Nonostante tutto quello che hanno potuto farci continuano (giustamente) ad aver paura che la "vera" Juve possa tornare, ed allora si danno da fare per mantenere lo stato attuale... per ora solo con queste martellanti campagne mediatiche e con le dichiarazioni di celebri e (per me) molto presunti juventini; un domani, dovessimo ricominciare a vincere con continuità, chissà cosa potrebbe accadere... calciopoli 3?

Inviato da: eldavidinho94 il Martedì, 12-Mag-2009, 16:30
Lapo: «Faremo i complimenti all'onesTeam, la Juve ha stile altri no..»

El Can jr.: «Spero nel miracolo del Milan, ma non ci sarà. La presidenza Juve è un mio sogno».


TORINO, 12 maggio - Non perde occasione per fare lo juventino, oltre ad esserlo Lapo El Can. E fin quando c'è spazio per una gufatina anti-interista, lui ne approfitta. «Io vorrei vincere ma ci toccherà soffrire e accettare anche che il titolo vada all’onesTeam, perché il Milan non farà il miracolo. La Juve ha stile, mica come altri... Perché la classe non è acqua...» Poi torna sull'ipotesi di una sua investitura a presidente della Juve. «Il mio sogno è essere presidente un giorno, io sono parte integrante del mondo juventino. Oggi c’è un cda per altre domande, ci sono dirigenti pagati per fare un certo lavoro. Io l'altra sera a San Siro ho solo risposto ad una domanda. Ringrazio comunque Cobolli per l’attestato di stima».

SANT'ANNA E ABRUZZO - Lapo è intervenuto stamane all'Ospedale Sant’Anna: c'era da lanciare un'amichevole benefica tra Nazionale Stilisti e All Stars Juventus in programma sabato 16 maggio alle ore 18 allo Stadio Cenisia, con biglietti da 10 e 5 euro, un impianto da 2 mila posti. «E' una piccola bombonera», dicono. Ieri Lapo ha firmato un assegno di 20 mila euro dagli stilisti, che bisseranno sabato. I fondi finiranno alla fondazione '“Crescere insiema al Sant’Anna Onlus”. «A settembre o ottobre - fa poi sapere Lapo El Can - con la nazionale stilisti andremo in Abruzzo per un’altra gara benefica».


Inviato da: eldavidinho94 il Martedì, 12-Mag-2009, 16:40
Juve, tifosi contestano la dirigenza

Prima del Cda un gruppo di supporter bianconeri hanno invitato i dirigenti a «tirare fuori i soldi»

TORINO, 12 maggio - Poco prima del Consiglio di amministrazione della Juventus, iniziato intorno alle 10, davanti alla sede bianconera un ristretto gruppo di tifosi ha contestato con un paio di striscioni la dirigenza invitandola a «tirare fuori i soldi». Il Cda è regolarmente iniziato, presenti tutti i membri. Oltre alla questione stadio e alla relazione trimestrale, si discuterà anche del futuro allenatore della Juventus. Un altro striscione ironico, affisso da ragazzi della curva con le maglie Cannavaro 71 che stanno andando a ruba in questi giorni, dop ol'annuccio del figliol prodigo molto poco digerito, Cannavaro, recitava: «Dirigenza made in Cina». Dopo solo 8 minuti un uomo della security di vale Ferraris ha provveudot a rimuovere le due lenzuola appese a tre alberi prospicienti la sede juventina.

------------------------------------------------------------------------------------

E' in corso il Cda bianconero

Giornata importante per il futuro della Juventus. Si parlerà del nuovo allenatore: sprint fra Spalletti, Gasperini e Conte. Si discuterà anche del nuovo stadio


TORINO, 12 maggio - Questa mattina inizia il futuro della Juven­tus. L’appuntamento è fissa­to intorno alle 10 in sede, quando partirà il Consiglio d’amministrazione, ufficial­mente convocato per l’appro­vazione dei dati finanziari trimestrali, ufficiosamente incentrato sulle questioni le­gate al nuovo stadio, inevita­bilmente destinato a focaliz­zarsi anche sul problema al­lenatore. Se non altro perché la riunione degli otto consi­glieri sarà l’occasione nella quale Jean Claude Blanc spiegherà la situazione di Claudio Ranieri, innescando il discorso sul suo potenziale successore.

IL COMITATO - E’ possibile, tuttavia, che una dettagliata disamina della vicenda av­verrà nel successivo Comita­to sportivo, riunione ristretta alla quale parteciperanno Blanc, Cobolli Gigli, Monta­li, Montanaro e anche Secco, che del comitato non fa parte, ma verrà lo stesso “invitato” per discutere degli argomenti legati alla campa­gna acquisti, partendo dall’acquisto più importante, cioè quello del nuovo tecnico.

TRAGUARDO VICINO - Si riparte dallo sprint a due che vede protagonisti Luciano Spalletti e Gian Piero Ga­sperini, inseguiti a distanza non eccessiva da Antonio Conte. Fino ad oggi, è stata una corsa movimentata: di giorno in giorno i concorren­ti si sono scavalcati, hanno accumulato vantaggi, si sono fatti rimontare.Tutto sull’on­da delle indiscrezioni, del gossip e di dichiarazioni del­l’uno o dell’altro che hanno fatto schizzare le azioni di questo particolare e seguitis­simo borsino. Perché anche i tifosi hanno cambiato idea, sposando prima l’idea di Conte (che resta uno dei pre­feriti dal popolo bianconero), per poi flirtare con l’ipotesi Spalletti, le cui quotazioni sono contemporaneamente salite anche nelle intenzioni dei dirigenti, senza mai di­sdegnare, anzi, la candidatu­ra Gasperini.

IN BILICO - La situazione, in­somma, non vede un netto vantaggio di un candidato. Neppure dopo un’altra gior­nata trascorsa fra indiscre­zioni, sussurri e parole. Quel­le di Conte, nello specifico, che ha rivendicato il diritto di aspirare alla panchina della squadra di cui è stato glorioso capitano. «Io alla Ju­ventus? Mai dire mai. Io troppo giovane? E perchè? Chi lo dice? Allora Guardio­la al Barcellona...», ha detto l’attuale tecnico del Bari pri­ma di esprimere pareri su al­tri argomenti juventini: «Cannavaro? Se dovesse tor­nare alla Juventus o in qual­che altra squadra sicura­mente avrà mille motivazio­ni per fare bene. Diego? È un giocatore importante. Del Piero? E’ un “highlander” che rappresenta il passato, il presente e che può rappre­sentare il futuro della Juven­tus». Come dire: non gli man­cano idee (e anche piuttosto chiare) su quello che può suc­cedere o è già successo nel mondo bianconero. Tant’è che c’è qualcuno che lo consi­dera ancora il candidato ideale, in virtù della perso­nalità forte, adatta a gestire fuoriclasse senza imbarazzi o pudori.

VOCI E CONSIGLI - Siccome il fantasma di Marcello Lip­pi anima ancora le chiacchie­re che circolano intorno alla palazzina di Corso Galileo Ferraris 32, c’è anche chi so­stiene che Conte sia in realtà più vicino all’Atalanta che alla Juventus, e che i candi­dati forti per i bianconeri sia­no in realtà Spalletti e Ga­sperini, maggiormente gra­diti all’attuale ct. Il quale - è bene ricordarlo - nega (in maniera netta e seccata) qualsiasi addebito come con­sulente speciale della pro­prietà e della dirigenza ju­ventina. Tant’è, sembra co­munque assai complicato frenare le voci e così il suo storico apprezzamento per l’allenatore della Roma e i recenti complimenti al tecni­co del Genoa hanno dato una frullatina alle quote.


Inviato da: Fabry87 il Martedì, 12-Mag-2009, 19:18
Infatti e ora di tirare i soldi fuori se vogliamo una squadra molto competitiva...
Lapo nn lo vedo proprio comep presidente meglio Cobollo...

Inviato da: eldavidinho94 il Martedì, 12-Mag-2009, 20:26
Cda, 10 ore di summit Juve: su mercato e allenatore trapela poco

Ballottaggio Spalletti-Gasperini, lo stadio e un colpo a sorpresa. Cobolli: «Diego? Blanc ha fatto un bel contratto...»

TORINO, 12 maggio – Tantissima carne al fuoco, anche quella delle terga che dovrà sedere sulla panchina bianconera nella Juventus 2009-2010. Nove ore e mezza, prima il cda, poi una lunga seduta del Comitato sportivo. Conti in ordine e calma olimpica sui rumors tedeschi sulla vicenda Diego, alla fine. Ma nelle sedute prendono la parola tutti, nel comitato sportivo, che segue la riunione in cui si chiudono conti in ordine (grazie alla Champions semestrale da +7,1 milioni, previsioni di chiusura in pareggio dell’esercizio). Una cosa è sicura: le bocche restano cucite, le gole sono molto meno profode di altre sedute passate del cda della Juve. Top Secret: la materia che riguarda il nome del futuro allenatore è delicatissima. E John El Can aveva detto chiaro e tondo: «Poche parole, più fatti». Un diktat che sembrano rispettare appena usciti dalla seduta fiume i protagonisti.

LE VOCI DI FUORI - Il presidente Cobolli Gigli alla fine parla: «Abbiamo preso atto della bella gara di Milano e ora concentrarci per chiudere bene. Le voci su Diego che andrebbe al Bayern? Noi abbiamo pensato che Blanc ha fatto un buon contratto… (contratto fatto, dunque, ndr) Ranieri? Ho detto: tiriamo le somme alla fine e così faremo. Se Ranieri vincesse tutte le gare? Se le perdesse? E se stasera andassi a cena con la Bellucci… (beato e complimenti, ndr) L’ultimo cda per me? Non esageriamo: noi ci mettiamo cuore e passione per soddisfare i tifosi, che è la coda più importante. Stadio? Blanc ha fatto tutti i passi giusti. Saranno rispettate le date».
Il consigliere Montanaro: «Ranieri fino alla fine è il nostro allenatore». Montali, membro in uscita: «Siamo gente che lavora: il cda e il comitato sono durati così tanto perché c’erano tante cose da prendere in considerazione. Ranieri? E’ il nostro allenatore e gode della fiducia anche per il futuro, ha firmato un contratto…»

LE VOCI DI DENTRO - Parole, ma pochi concetti per quelli si dovrà attendere ancora, si deve scavare, si devono aprire le gole profonde. Per il momento tutto è… trop secret.

------------------------------------------------------------------------------

ma intanto...

Preziosi: «Basta Juve, Gasperini resta al Genoa»


Il presidente rossoblù: «Ogni giorno devo ripetere la stessa cosa»

GENOVA, 12 maggio - Gian Piero Gasperini prossimo allenatore della Juventus. Fattibile per tutti, tranne che per Enrico Preziosi. Anzi, il presidente del Genoa sta perdendo la pazienza a forza di confermare che il suo tecnico non lascerà la panchina rossoblù «per i prossimi tre anni. Io non so in quale lingua devo dirvelo- ha spiegato Preziosi a un'emittente di Genova- Lo dico perchè ho parlato con il mister e da sempre abbiamo degli accordi precisi e questi accordi non verranno disattesi, nè da noi, nè da lui. La parola Gasperini, quindi, resterà nel vocabolario di Genova. Ogni giorno- ha concluso quasi con insofferenza- devo ripetere la stessa cosa. Ora entrerò anch'io in silenzio stampa perchè sono stufo».


Inviato da: alessandro magno il Martedì, 12-Mag-2009, 22:14
se gasperini ha 3 anni di contratto e spalletti 1 è buono per conte che invece a giugno è svincolato

Inviato da: angelaG il Martedì, 12-Mag-2009, 23:20
QUOTE (alessandro magno @ Martedì, 12-Mag-2009, 23:14)
se gasperini ha 3 anni di contratto e spalletti 1 è buono per conte che invece a giugno è svincolato

Se stanno cercando di prendere tutti quelli svincolati per risparmiare (ma che hanno origini biellesi gli el can?) allora Conte è quello che fa al caso nostro.
Oltretutto ha un certo orgoglio ed è juventino da sempre....

Inviato da: alessandro magno il Martedì, 12-Mag-2009, 23:23
beh ma la storia è quella. deschamps era a piedi e ranieri aveva un accordo con il parma che se lo avess salvato sarebbe stato riconfermato , ma non aveva un regolare contratto per un altro anno.

Inviato da: Taita il Mercoledì, 13-Mag-2009, 08:20
Ma il problema non è "tirare fuori i soldi"! I soldi li hanno già tirati fuori, in abbondanza, ma ci hanno comprato dei cessi! Leggevo proprio ieri che, nelle ultime due campagne acquisti/cessioni, la Juventus ha registrato un saldo negativo, tra soldi spesi per nuovi acqiisti e soldi incassati per cessioni, di oltre 73 milioni di €! 73 milioni tirati perciò fuori di tasca, roba che se li avesse avuti Moggi ci avrebbe costruito la squadra più forte della storia del calcio; non li avrebbe certo spesi, lui, per acquistare Almiron, Tiago, Poulsen o Andrade, e nemmeno avrebbe pagato Amauri e Iaquinta il doppio del loro valore! Per non parlare dei due "meravigliosi" acquisti del primo anno, Boumsong e Bojinov: anche lì, un'altra decina abbondante di milioncini buttati via.
I soldi, moRatto lo insegna, non basta tirarli fuori, bisogna asoprattutto saperli spendere!

Inviato da: bdc il Mercoledì, 13-Mag-2009, 09:15
Che brutta fine ha fatto la gloriosa Juventus.

Ora come presidente dobbiamo scegliere fra un onesTeam.ista come Cobolli ed un cocainomane che si fa incaprett.are dai viados.

Proprio bello il nuovo stile!

Inviato da: mplatini62 il Mercoledì, 13-Mag-2009, 13:38
QUOTE (Taita @ Mercoledì, 13-Mag-2009, 09:20)
Ma il problema non è "tirare fuori i soldi"! I soldi li hanno già tirati fuori, in abbondanza, ma ci hanno comprato dei cessi! Leggevo proprio ieri che, nelle ultime due campagne acquisti/cessioni, la Juventus ha registrato un saldo negativo, tra soldi spesi per nuovi acqiisti e soldi incassati per cessioni, di oltre 73 milioni di €! 73 milioni tirati perciò fuori di tasca, roba che se li avesse avuti Moggi ci avrebbe costruito la squadra più forte della storia del calcio; non li avrebbe certo spesi, lui, per acquistare Almiron, Tiago, Poulsen o Andrade, e nemmeno avrebbe pagato Amauri e Iaquinta il doppio del loro valore! Per non parlare dei due "meravigliosi" acquisti del primo anno, Boumsong e Bojinov: anche lì, un'altra decina abbondante di milioncini buttati via.
I soldi, moRatto lo insegna, non basta tirarli fuori, bisogna asoprattutto saperli spendere!

Vallo a dire alla Sig.ra Scirea e a tutti coloro
che sostengono che per le potenzialità economiche
messe a disposizione, non si POTEVA fare di più!
Anzi, è tutto grasso che cola!

Inviato da: mplatini62 il Mercoledì, 13-Mag-2009, 13:40
QUOTE (bdc @ Mercoledì, 13-Mag-2009, 10:15)
Che brutta fine ha fatto la gloriosa Juventus.

Ora come presidente dobbiamo scegliere fra un onesTeam.ista come Cobolli ed un cocainomane che si fa incaprett.are dai viados.

Proprio bello il nuovo stile!

Un guitto e un cabarettista!
Questo c'è capitato...in sorte.
E la continuiamo a chiamare JUVE???

Inviato da: eldavidinho94 il Mercoledì, 13-Mag-2009, 13:53
questa è bella
un cabarettista/cocainomane!!!

la sapete l'ultima?
essendosi resi conto di aver speso forse troppo per diego,
tra ingaggio e cartellino
ora vogliono CONFERMARE RANIERI!
perche vogliono dargli un'altra possibilita,
oltre al fatto che si 'accontenterebbe'
anche di pochi mila euro, al di sotto del milione

La prova di San Siro avrebbe convinto la dirigenza
che l'allenatore romano ha ancora lo spogliatoio bianconero in pugno.


Si decidesse davvero il futuro in merito ad una partita
saremmo alla follia totale....

intanto, dopo il CDA, spunta anche la notizia del
non-acquisto di diego


se la Juve per fare un acquisto deve convocare ogni volta un'assemblea,
saranno più gli affari che sfumeranno dei campioni che arriveranno.

L'attesissimo Cda della Juve
sostanzialmente ha detto una cosa sola:
che le casse del club godono di buona salute.
Per il resto, il futuro sportivo è ancora pieno di incertezze.
Su tutte, la guida tecnica della squadra.
Manca l'intesa per l'eventuale sostituto di Claudio Ranieri
(non si è ancora deciso se puntare
su Conte, Spalletti e Gasperini)
e il "rischio" è che per non intaccare i conti
si vada verso la riconferma dell'attuale allenatore.



Inviato da: maurizio il Mercoledì, 13-Mag-2009, 14:33
user posted image
TORINO, 12 maggio - Lapo El Can pizzica l’onesTeam. A margine della presentazione di una partita benefica tra la nazionale stilisti e una selezione di vecchie glorie juventine, all’ospedale Sant’Anna di Torino, Lapo ha confessato: «Noi speriamo nel miracolo. Speriamo che il Milan superi l’onesTeam anche se è difficile. Se non succederà ci toccherà toglierci il cappello e fare i complimenti ai vincitori del campionato. Perché la Juve ha stile e classe, non come altri...».

LA CERTEZZA - Nel giorno del Cda della società, El Can junior non ha invece voluto commentare il possibile cambio di allenatore: «Non spetta a me esprimermi. Io sono un semplice tifoso e non ho incarichi in alcuna azienda del gruppo. Se poi mi chiedessero di fare il presidente della Juve, ne sarei onorato». Davanti alla sede di Corso Galileo Ferraris, intanto, qualche tifoso ha contestato i dirigenti che entravano nel Cda. Sono comparsi anche alcuni striscioni che invitavano la società a «tirare fuori i soldi». Il Consiglio è cominciato poco dopo le 10.


Roberto Maida

Inviato da: Taita il Mercoledì, 13-Mag-2009, 14:33
QUOTE (mplatini62 @ Mercoledì, 13-Mag-2009, 14:38)
Vallo a dire alla Sig.ra Scirea e a tutti coloro
che sostengono che per le potenzialità economiche
messe a disposizione, non si POTEVA fare di più!
Anzi, è tutto grasso che cola!

Mentono sapendo di mentire, con estrema spudoratezza. Coi soldi spesi nelle ultime due campagne acquisti sarebbe stato passibile prendere come minimo due ed anche tre campioni autentici, di quelli che fanno la differenza. E sarei stata capace di prenderli anch'io, perchè se hai i soldi è facile comprare; figuriamoci cosa avrebbe potuto fare con 73 milioni di € un DT capace!
Io non mi capacito di come tutti, e dico proprio tutti, possano venire a raccontarci in tutte le salse che gli asini volano senza che nessuno possa (o abbia la possibilità) di sputtanarli pubblicamente con cifre e fatti.

Inviato da: maurizio il Mercoledì, 13-Mag-2009, 14:38
Per essere uno di casa Agnelli un pò scarmigliato e mal messo
o è una mia impressione!! ridere2.gif

Inviato da: eldavidinho94 il Giovedì, 14-Mag-2009, 18:51
Il Giornale - La Juve di Lapo? Con Cassano in doppiopetto

La Juve stile Lapo comincia dalla maglia. Via quella roba. Non si può avere New Holland Fiat Group come sponsor: trattori, escavatrici, bulldozer. Per piacere. L’immagine prima di tutto e va bene anche l’idea di sembrare duri lavoratori, però un attimo. Lapo è quello che ha trasformato la nuova Cinquecento in un fenomeno cool, che c’entra coi trattori? La Juve è un’altra cosa, per lui. È una scatola da riempire di marketing, merchandising, eventi. Di soldi, magari. Se c’è una cosa figa e fighetta per definizione è lo sport. Allora di nuovo, via quello sponsor e spremetevi le capocce per trovarne un altro giusto. Ora o domani, non si sa. Non ci pensa, dice Lapo. «Onorato», è la formula di rito per dire tutto, e cioè che lui il presidente della Juventus lo farebbe adesso, subito. È un’idea, se è vero che sono giorni che la voce rimbalza come una palla magica. È una suggestione intrigante, uno sfizio forse bislacco e magari vincente.
Quindi le maglie e poi la divisa d’ordinanza: fosse per lui, tutti in doppiopetto, come faceva il nonno Gianni e come fa lui proprio in onore dell’Avvocato. Magari anche senza cravatta. Lo stile, appunto. Lo dice già come se fosse il presidente: «Noi abbiamo classe, altre squadre no». Parla e si muove, Lapo. Comincia a prepararsi: il Milan con lui sarebbe di nuovo e ancora un club amico, l’onesTeam no. «È il nostro nemico sportivo», disse una volta. Poi lo beccarono a lavorare con Oliviero Toscani in un progetto finanziato proprio dall’onesTeam. Si affrettò a spiegare: «Mai avuto contatti con il club nerazzurro, solo con Oliviero». Perché fosse tutto più chiaro, prima della partita con il Chelsea in Champions, entrò nella questione Mourinho-Juventus: «Ognuno pensi a sé».
Non ha mai sopportato che moRatto si sia comprato Vieira. Mai una parola su Ibrahimovic, ma tante sul centrocampista venduto dopo il caos calciopoli. Quando la Juventus lo prese dall’Arsenal, lo definì un acquisto incredibile. Da presidente vorrebbe calciatori così. Uno ce l’ha: Sissoko. Un altro lo vorrebbe. Forse è fissato un po’ con i centrocampisti. Per esempio porterebbe subito di nuovo a Torino Enzo Maresca. Alla prima intervista totalmente pallonara della sua vita, nel 2004, rispose così alla domanda su chi fosse il suo juventino preferito: «Ho la Juventus sulla pelle, l’amore me l’ha trasferito direttamente mio nonno Giovanni. Lo devo a lui. Il mio giocatore preferito è Maresca, sia come personalità, sia come qualità di gioco». Ha 29 anni, Enzo. Gioca a Siviglia, conosce la Champions. È sempre uno da Juve e quindi da Juve-Lapo.
Un altro che prenderebbe subito, ovviamente è Cassano. L’ha detto almeno tre volte, El Can: Antonio lo fa divertire e lui vuole quelli gente così. Si conoscono, poi. Amici forse no, però conoscenti: se c’è uno che può portare davvero Cassano a Torino è proprio Lapo.
Qui si arriva a Del Piero. Come lo definì una volta? Ah, ecco: «Un supereroe». Forse però è l’unico che pensa davvero che a un certo punto la Juve si dovrà rendere conto che anche i supereroi non sono eterni. Così come potrebbe prendere Antonio, così Lapo potrebbe essere l’uomo che fa smettere Del Piero e lo trasforma in dirigente. Quando vuole, Lapo sa già essere quello che comanda nella Juventus. Del Piero lo sa: a 27 anni, alla fine di un Juventus-Milan disse che Alex «è solo uno dei pezzi della squadra». Ognuno al suo posto, allora: calciatori, presidente, allenatori. Chi, però: Ranieri? Spalletti? Gasperini? Conte? Forse no. La Juve di Lapo avrebbe un altro tecnico: Gianluca Vialli. Gli piace e magari non lo dice più in pubblico proprio perché lo prenderebbe subito. Indossa bene il doppiopetto, conosce la Juventus, conosceva l’Avvocato. Perfetto perché non se la prende, perché come li vuole lui gli uomini. Più vicini a Valentino Rossi che a Mourinho. «Vorrei che tutto il calcio si rossizzasse, che prendesse esempio da Valentino Rossi per come si possono trasmettere sorridendo i valori positivi dello sport. Il calcio deve arginare il problema del doping e pure quello dei bilanci. Bisogna dare ai giovani una visione positiva dello sport, che prima di tutto deve essere sana competitività. Io non amo essere negativo, ma spetta al sistema-calcio ritrovare uno spirito positivo». È il marketing. Nel motomondiale funziona, nel calcio può funzionare. È il mestiere di Lapo, in fondo. La cosa che sa fare meglio, il nulla mischiato col niente che può dare tutto: soldi, visibilità, successi. Valentino l’esempio, la Juve a guardare e imitare. El Can presidente lo potrebbe anche fare. Però Rossi è interista.


Inviato da: mplatini62 il Venerdì, 15-Mag-2009, 05:50
Schiaffarsi penne dai colori sgargianti nel cu...didietro...
non farà di te un pavone!!!

Così come tatuarsi l'effige gloriosa bianconera sull'avambraccio
non fa di te un VERO tifoso juve!!!

Capisci Lapo?
Fatti! Non trans. smile574.gif

Inviato da: eldavidinho94 il Venerdì, 15-Mag-2009, 14:12
sono partito col dire
che non mi piaceva affatto sto coso alla juve
continuo con questa idea...

ma questa frase

"La cosa che sa fare meglio, il nulla mischiato col niente che può dare tutto: soldi, visibilità, successi."

ha un grosso significato
dipende da come si prende la juve
non vorrei che la SUA juve
fosse tutto fumo e niente arrosto

tutta finzione
e niente storia

forse mi sbaglio...pero...

Inviato da: eldavidinho94 il Venerdì, 15-Mag-2009, 14:14
Lapo: «Sogno Juve. Mou? Uno con le palle»

Show del rampollo della famiglia Agnelli in tv: «Io Presidente? Se mi chiamano...Squadre con due italiani? È una vergogna. La Lega dovrebbe instaurare delle regole. Cannavaro? Giocatore a fine carriera. Tecnico onesTeam? Uno che il suo lavoro lo sa fare. Lo rispetto»

MILANO, 14 maggio - Lapo El Can show. Lo ha fatto a "Attenti a quei due", il magazine dedicato alla Champions League condotto da Gianluca Vialli & Paolo Rossi, in onda tutti i giovedì alle ore 20.00 (e alle ore 23.00) su Sky Sport 1, ospite in studio Lapo El Can.

Non trovi che le squadre italiane abbiano troppi giocatori stranieri e pochi italiani?
«Se consideriamo che non ci sono squadre italiane nella Finale di Champions, probabilmente una domanda da porsi c’è. Probabilmente il calcio italiano è più lento del calcio inglese e di quello spagnolo. Dal punto di vista fisico, il calcio spagnolo e quello inglese sono più rapidi. In Italia c’è troppa pressione mediatica. E poi, va promossa l’italianità nel calcio. Non è possibile che ci siano squadre del campionato di Serie A che hanno solo due o tre italiani in campo. Questa è una vergogna perché così non si valorizza il proprio Paese e il proprio Campionato. Questo non è solo un dovere da parte delle squadre ma compete anche alla Lega instaurare delle regole per cui le squadre siano obbligati a promuovere i talenti italiani».

Che ricordo hai di tuo nonno, Gianni Agnelli? Cosa ti lasciato?
«Mio nonno mi ha lasciato tante cose. Ce ne sono due, in particolare, che voglio condividere: la prima è l’amore per la vita che lui dimostrava in tutte le cose che faceva ogni giorno, nello sport, nel lavoro, nella famiglia. Non c’era cosa che lui non affrontasse al 300%, non faceva mai niente a metà. E poi, il senso di estrema correttezza etica e lealtà che applicava al suo stile di vita e nel modo di affrontare gli affari, nel modo in cui guardava il suo Paese, le sue amicizie e la sua famiglia. E’ un uomo che ha sempre avuto un’etica lineare. Non era uno che andava a destra o a sinistra come fanno tanti, a seconda di come tirava il vento. Io e mio nonno amavamo il vento ma per andarci a vela. Non per altro».

La Juventus sarà la prima squadra ad avere uno stadio tutto suo. Credi che possa essere il primo passo per un miglior futuro del calcio italiano?
«Credo che nel calcio ci siano tanti elementi che vanno messi in discussione. Quando uno va in Inghilterra o in Spagna, si rende conto che negli stadi ci sono molti più ragazzini, meno violenza e anche molta più serenità e pacatezza anche in uno scontro tra squadre che hanno tanta cattiveria agonistica in campo. Bisogna invogliare le persone ad andare allo stadio e creare un approccio all’empatia con la squadra in modo costruttivo, discutere e lavorare insieme alle tifoserie perché una squadra non è fatta solo dei giocatori che scendono in campo ma da tutto quello che la circonda. E’ come una famiglia. E quindi ci vogliono delle basi solide che non si possono costruire in un giorno. Le cose si fanno col tempo. Ed è col tempo che si fanno bene».

Perché questo in Italia non accade?
«Sta alle società e alla Lega, insieme ai tifosi, fare un lavoro per riportare il calcio a una realtà differente da quella di oggi. Per fare questo ci vogliono degli orizzonti nuovi e che vanno rispettati. In Italia si ha la tendenza a dire una cosa e poi a cambiarla la settimana dopo. Bisogna dire una cosa e mantenerla a lungo termine. Non si può ogni giorno rimettere in discussione i piani. Anche nelle trasmissioni sportive, capita che un giorno uno sia considerato un Dio e il giorno dopo un peracottaro. Bisogna guardare il calcio sul lungo termine e non solo sul breve. In Italia si guarda sempre troppo sul breve e mai a sufficienza al progetto a lungo termine».

Hai visto Chelsea-Barcellona?
«Sì, ho tifato Barcellona. E’ la squadra più bella da guardare, in questo momento».

Ferguson allena da 23 anni il Manchester. In Italia sarebbe una cosa impossibile?
«Ferguson non a caso si chiama Sir Alex Ferguson. E’ il maestro degli allenatori. Sia che uno ami o non ami il suo stile, è uno che dimostra di avere due spanne in più degli altri. Io tiferò Barcellona perché per me esprime un calcio maggiormente creativo. Il Manchester è più un macchina da guerra, con un approccio più anglosassone-americano. Il Barcellona è più latino e ha uno spirito più familiare perché l’azionariato è popolare. Sono due approcci differenti come società. Io preferisco il Barcellona ma da Ferguson abbiamo tutti da imparare. Sarebbe bello, però, vedere uno di 38 anni (Guardiola, ndr) battere uno di 60 (Ferguson, ndr). Anzi, ad essere sincero, io volevo che vincesse l’Arsenal contro il Manchester per vedere una finale Barcellona-Arsenal, perché l’Arsenal è una squadra giovane, con dei giocatori interessanti. Il Chelsea rappresenta i soldi, anche che se Hiddink ha fatto un grandissimo lavoro».

Come vedresti Cristiano Ronaldo come Lapo Boy?
«Preferirei avere Messi come Lapo Boy. Cristiano Ronaldo è un grande giocatore, fenomenale. E’ un giocatore di grandissima qualità però a me Messi ispira più simpatia, ha una qualità di gioco e un modo di amalgamare i compagni di squadra che Ronaldo non ha. Ronaldo, da quello che vedo, è meno aggregante. E’ più una prima donna. E poi a me Messi piace anche perché mi ricorda un po’ Maradona».

E Antonio Cassano?
«Cassano è uno vero, uno puro. Gli consiglio di rimanere se stesso perché la sua forza è la semplicità. E’ quello che lo rende bello, genuino. La nostra amicizia risale a quando era alla Roma. Lo stimo perchè ha una qualità e una classe incredibili, è maturato, ha trovato una piazza che lo ama e che gli da la possibilità di giocare come vuole. Non so se rimarrà lì ma per lui è più facile poter esprimere il suo gioco alla Sampdoria piuttosto che al Milan, alla Juve e all’onesTeam. Alla Sampdoria gli concedono uno stile di vita dove ci sono degli spazi creativi più ampi. Oltre a lui, in Italia ci sono anche altri talenti. Io non sono interista ma pensando all’onesTeam, guardo a Balotelli. Lui è un giocatore che, se gestito bene, nel tempo, sono sicuro che con Mourinho potrà diventare un ottimo talento. Lo stesso discorso vale per Giovinco alla Juve e per tanti altri ancora».

Tra Messi, Ronaldo e Cassano, tuo nonno chi avrebbe scelto?
«Credo che avrebbe scelto Cristiano Ronaldo. E’ una riposta a sensazione».

Su Del Piero. C’è già un suo erede?
«Del Piero è Del Piero. Ha dato e da tanto alla Juventus, come alla Nazionale. E’ un simbolo positivo e costruttivo, un simbolo dei valori italiani che vorremmo vedere esportati nel mondo. E’ un grandissimo calciatore per la signorilità, la classe, nel modo di porsi e di esporsi sia nei momenti belli che in quelli brutti. Non è mai scorretto, né arrogante. Oltre che essere un grande giocatore, è una gran bella persona. Per me il futuro capitano della Juve può essere o Chiellini o Buffon. Chiellini perché è quello che Cannavaro era una volta ma non è più. Senza togliere nulla a Cannavaro, che è bravo, ma ormai ha una certa età, è un giocatore a fine carriera, mentre Chiellini è all’inizio. Buffon perché fa parte dei samurai che sono rimasti quando la Juve è andata in Serie B e ha lottato insieme a Del Piero, Nedved e Trezeguet e per questo è a modo suo una bandiera della Juve».

Il miglior momento della Juventus di quest’anno è stato il doppio successo sul Real Madrid?
«Penso che ci sia poco che un tifoso juventino possa desiderare di più che vedere il Bernabeu e i tifosi del Real Madrid alzarsi per applaudire il nostro Capitano. Quello è stato probabilmente il momento più bello della Juve di quest’anno, assolutamente sì».

Per tornare ad essere competitivi ci vuole tempo?
«Per riuscire a ritornare ad essere primi, che è quello che qualsiasi tifoso al mondo spera per la squadra, e soprattutto i tifosi juventini che sono abituati a vincere, ci vuole tempo. Capisco, da tifoso, che i tifosi non vogliano aspettare però la complessità e la realtà dei fatti dice che per costruire una buona squadra il percorso è complesso e difficile. Ovviamente spero che sia il più rapido e meno in salita possibile. Poi, speranza e realtà, non sono sempre la stessa cosa».

In settimana si è parlato di Lapo-Presidente
«Con umiltà e sincerità sono andato allo stadio a vedere Milan-Juve. Dei giornalisti mi hanno fatto la stessa domanda. Se non vado errando, su Repubblica, anche a Cobolli Gigli hanno posto la domanda su Lapo Presidente e lui ha riposto: “Ne sarei contento“. Io dico altrettanto. Non mi sto né candidando, né autocandidando, non sto chiedendo, né ho chiesto. Dico semplicemente che se un giorno l’azienda, la società e gli azionisti me lo chiedessero perché no? Non posso dire che non sarei interessato, uno che ama la Juve ed è tifoso juventino non può dirlo. Posso dire che non mi è mai stato chiesto né proposto. L’unica cosa che ho detto, alla domanda di un giornalista, è che un giorno sarebbe un sogno. Da lì a dire che lo voglio essere e che lo sono, è come parlare della pioggia e del sole. Io sono juventino nell’anima. Sono un azionista di un gruppo che è azionista della Juve, sono tifoso come tanti tifosi e mi sento vicino a loro perché sono un tifoso emotivo».

Da tifoso, ti piace Diego?
«E’ un gran bel giocatore che ha dimostrato quest’anno nel suo campionato e in Uefa di fare un gran bel lavoro».

Cosa pensi di Mourinho?
«E’ uno con le palle. Professionalmente, è uno che il suo lavoro lo sa fare. Questa è la realtà dei fatti e c’è poco da dire. Lo rispetto. Se l’onesTeam non avesse trovato Mourinho, avrebbe avuto più difficoltà a gestire l’azienda e il parco giocatori che ha. Credo che moRatto debba ringraziare Mourinho per questo. Poi, io sono juventino e guardo in casa mia però è una persona per cui professionalmente non posso che avere rispetto. Poi, ognuno ha il suo modo di dire le cose, lui ha il suo, io ne avrei un altro. Questo non significa che non abbia rispetto per lui, dal punto di vista professionale».

La prima parola che ti viene in mente se dico…
Juventus: gioventù
Del Piero: capitano
Cannavaro: difesa
onesTeam: scudetto nostro
Mourinho: rispetto
Panchina Juventus: un posto che amo
Triade: passato
Diego: speriamo il futuro
Champions League: un sogno che sarebbe bello portarsi a casa l’anno prossimo.


Inviato da: alessandro magno il Venerdì, 15-Mag-2009, 15:50
posso dire vevendo a torino che lapo è piu juventino di molti altri. non credo sia il giusto presidente perchè ancora troppo giovane . mi spiace che invee lo si giudichi sempre per le cazzate commesse. in fondo cazzate a 20 anni ne abbiamo fatte tutti e anche del nonno si diceva che fosse un cocainomane e un playboy. se poi la questione è quella del trans.quanti grandi artisti attori o uomini famosi sono omossessuali ???. non credo proprio uno debba esser giudicato per questo.

Inviato da: Taita il Venerdì, 15-Mag-2009, 16:26
Vabbè, AlessandroMagno... mi sembra un pochettino ipocrita la tua posizione, perchè tanto tutti giudicano sempre tutti, e lo sai bene anche tu. A me Lapo non piace come persona, proprio per i suoi vizi; li disapprovo entrambi, sia l'essere tossico che l'andare con i transessuali. Mai vorrei che mia figlia facesse altrettanto, e se un personaggio pubblico di tale fama da simili esempi, non esito un attimo a giudicarlo negativamente. Questo almeno posso dirlo?

Inviato da: alessandro magno il Venerdì, 15-Mag-2009, 17:42
QUOTE (Taita @ Venerdì, 15-Mag-2009, 17:26)
Vabbè, AlessandroMagno... mi sembra un pochettino ipocrita la tua posizione, perchè tanto tutti giudicano sempre tutti, e lo sai bene anche tu. A me Lapo non piace come persona, proprio per i suoi vizi; li disapprovo entrambi, sia l'essere tossico che l'andare con i transessuali. Mai vorrei che mia figlia facesse altrettanto, e se un personaggio pubblico di tale fama da simili esempi, non esito un attimo a giudicarlo negativamente. Questo almeno posso dirlo?

certo che puoi dirlo. puoi dire tutto quello che vuoi ci mancherebbe altro. come sempre daltronde.
secondo me è piu ipocrita chi dice che siamo tolleranti ed aperti e poi invece giudica.
anche io ho 2 figli e mai vorrei che fossero tossici o gay , ma potrebbe pure capitare , che faccio gli sparo???

sugli eccessi : lasciamo perdere i transessuali ,ma se facciamo la classifica di chi ha abusto piu o meno di droghe varie e\o di alcool in questo forum non ne esce pulito quasi nessuno.abbiamo avuto tutti 20 anni.

Inviato da: bdc il Venerdì, 15-Mag-2009, 21:40
Una cosa è "usare" qualche droghetta ed un'altra è "esagerare" con le sostanze. Io all'ospedale non ci sono mai finito, e voi?

Io sono abbastanza moderno ed aperto. Ma i festini con i trans non riesco ancora ad approvarli.

Per me non è adatto a rappresentare la società Juventus.

Inviato da: alessandro magno il Venerdì, 15-Mag-2009, 21:43
io in ospedale non ci sono mai finito.....................per miracolo.

mentre sui trans ti do ragione.


io a cobolli preferisco lapo.


comunque anche io penso che è troppo giovane per fare il presidente. a me dispiace solo e l'ho già detto piu indietro che si giudichi una persona per gli errori che ha commesso.ragazzi caravaggio era un assassino eppure è stato un grande pittore.
giovanni agnelli era accusato di esser un cocainomane e boniperrti gli avevan dato il nomignolo ''miranda'' perchè dicevan che era gay (che poi non è vero). ma se noi temiamo che ci prendano per il culo, allora ranieri blanc cobolli vanno benissimo , questi sono dei veri signori, dei veri getleman. peccato che non capiscono un cazzo di calcio e non mi risulta siano juventini ,ne che amino la juve in modo particolare

io vorrei un presidente che ami la juve come la amo io e come la amavano giovanni e umberto agnelli , se questo fosse lapo ..................

Inviato da: guzer il Venerdì, 15-Mag-2009, 23:48
Senza giudicare i le sue avventure/disavventure:

Parliamo di un personaggio che ha molto probabilmente iniziato lui tutte le nostre disavventure fino ad oggi;

ha iniziato ad andare in contrasto con la Triade e poi appoggiando in pieno l'operazione "NO TAR"
Non ha giovato sicuramente in fatto di immagine a tutto l'ambiente bianconero.
è juventino solo a parole e quando se ne ricorda.

troppo facile così, poi per il suo spiacevole incidente passato, benchè sia di cattivo gusto e sicuramente non adeguato, la cosa più assurda è paragonarlo all' Avvocato sul quale circolavano voci su uso di cocaina e vari...
Una cosa sono le leggende metropolitane senza mai conferme e bene altre son i fenomeni da baraccone sbattuti in prima pagina....
E' indifendibile e improponibile.


Inviato da: Lele il Sabato, 16-Mag-2009, 05:04
Io a cobolli preferisco andrea agnelli o un bettega.

Inviato da: Alexnelcuore il Sabato, 16-Mag-2009, 15:28
QUOTE (eldavidinho94 @ Venerdì, 15-Mag-2009, 15:14)
La prima parola che ti viene in mente se dico…
Juventus: gioventù
Del Piero: capitano
Cannavaro: difesa
onesTeam: scudetto nostro
Mourinho: rispetto
Panchina Juventus: un posto che amo
Triade: passato
Diego: speriamo il futuro
Champions League: un sogno che sarebbe bello portarsi a casa l’anno prossimo.

Concordo in tutto anche se ha dimenticato dei piccoli particolari
Del Piero: capitano è Juve
onesTeam: scudetto nostro e ladri
Mourinho: rispetto e rompi b****
Panchina Juventus: Conte
Diego: speriamo il futuro Ma quando mai????
Champions League: un sogno che sarebbe bello portarsi a casa l’anno prossimo.

Inviato da: alessandro magno il Sabato, 16-Mag-2009, 21:29
QUOTE (guzer @ Sabato, 16-Mag-2009, 00:48)
Senza giudicare i le sue avventure/disavventure:

Parliamo di un personaggio che ha molto probabilmente iniziato lui tutte le nostre disavventure fino ad oggi;

ha iniziato ad andare in contrasto con la Triade e poi appoggiando in pieno l'operazione "NO TAR"
Non ha giovato sicuramente in fatto di immagine a tutto l'ambiente bianconero.
è juventino solo a parole e quando se ne ricorda.

troppo facile così, poi per il suo spiacevole incidente passato, benchè sia di cattivo gusto e sicuramente non adeguato, la cosa più assurda è paragonarlo all' Avvocato sul quale circolavano voci su uso di cocaina e vari...
Una cosa sono le leggende metropolitane senza mai conferme e bene altre son i fenomeni da baraccone sbattuti in prima pagina....
E' indifendibile e improponibile.

troppo severo guz. ha cominciato lui le nostre disavventure???? ho da li son cominciate le sue?????

qui si raccontano tante storie non suffragate e quindi è meglio non alimentarne noi, però c'è almeno il beneficio del dubbio.



comunque io ripeto per l'ennesima volta non mi piace giudicare una persona per degli errori commessi in passato.sbagliare è umano. a tutti credo questo mondo, dia delle seconde opportunità.

Inviato da: guzer il Domenica, 17-Mag-2009, 01:15
QUOTE
troppo severo guz. ha cominciato lui le nostre disavventure????


beh ti ricordi le uscite pubbliche su una Juve con più smile? rinnovo cambiamenti?
parole sue, non mie...nessuna storia suffragata, dichiarazioni e fatti certi che bastano a far capire molte cose, il perchè ci fu una spaccatura interna e poi il defilarsi e lasciare andare le cose come andarono durante la farsa....


QUOTE
comunque io ripeto per l'ennesima volta non mi piace giudicare una persona per degli errori commessi in passato.sbagliare è umano. a tutti credo questo mondo, dia delle seconde opportunità.


Sbagliare è umano, perseverare invece?
Come già detto non giudico, non ce n'è bisogno, ma sul lato professionale etico ce ne da dire,

errori in passato? ne sta facendo anche attualmente, voler ritornare in sella? se vuole bene ed ama la Juve se ne stia al suo posto.

Gli "Agnelli" amavano la Juve e ingaggiarono la triade appoggiandola e lasciandola lavorare, questo invece alla prima occasione spara a zero e fa di tutto per liberarsene....
Una seconda possibilità? Io lo vedo più opportunismo, piazza pulita via i cattivi e ci si accomoda, mi spiace, ma da quando ha avuto occasioni e opportunità di dare un impronta o provarci a sempre largamente toppato e comunque altri per molto molto meno non hanno avuto nemmeno mezza possibilità, lui non mi pare se la passi poi così male...

Inviato da: mplatini62 il Domenica, 17-Mag-2009, 09:09
QUOTE (alessandro magno @ Sabato, 16-Mag-2009, 22:29)
QUOTE (guzer @ Sabato, 16-Mag-2009, 00:48)
Senza giudicare i le sue avventure/disavventure:

Parliamo di un personaggio che ha molto probabilmente iniziato lui tutte le nostre disavventure fino ad oggi;

ha iniziato ad andare in contrasto con la Triade e poi appoggiando in pieno l'operazione "NO TAR"
Non ha giovato sicuramente in fatto di immagine a tutto l'ambiente bianconero.
è juventino solo a parole e quando se ne ricorda.

troppo facile così, poi per il suo spiacevole incidente passato, benchè sia di cattivo gusto e sicuramente non adeguato, la cosa più assurda è paragonarlo all' Avvocato sul quale circolavano voci su uso di cocaina e vari...
Una cosa sono le leggende metropolitane senza mai conferme e bene altre son i fenomeni da baraccone sbattuti in prima pagina....
E' indifendibile e improponibile.

troppo severo guz. ha cominciato lui le nostre disavventure???? ho da li son cominciate le sue?????

qui si raccontano tante storie non suffragate e quindi è meglio non alimentarne noi, però c'è almeno il beneficio del dubbio.



comunque io ripeto per l'ennesima volta non mi piace giudicare una persona per degli errori commessi in passato.sbagliare è umano. a tutti credo questo mondo, dia delle seconde opportunità.

Si giudicano le persone per ciò che hanno fatto,
non per ciò che potranno fare in futuro.
Non è che un terrorista lo si possa assolvere o giustificare...
quando viene preso, perchè giura che in futuro non lo farà più!!!
E solo va liberato da ogni responsabilità.
In futuro si giudicherà il suo operato...a posteriori:
per ora vada in galera e sconti il fio della sua colpa.
Anche un pedofilo, paradossalmente ha fatto errori in passato...
che facciamo allora? Lo perdoniamo e aspettiamo si redima?

Questo vale per tutti ovunque.
A maggior ragione per i personaggi pubblici.
A maggior ragione per un dirigente juve!

Inviato da: alessandro magno il Domenica, 17-Mag-2009, 09:20
resto dell'idea che sei troppo severo con lui guz. aaa.gif

per mplat : un terrorista un pedofilo sono gente che comette reati.

andare con i trans o drogarsi se pur disdicevole non è reato.


resto della mia idea wink.gif

Inviato da: mplatini62 il Domenica, 17-Mag-2009, 09:30
QUOTE (alessandro magno @ Domenica, 17-Mag-2009, 10:20)
resto dell'idea che sei troppo severo con lui guz. aaa.gif

per mplat : un terrorista un pedofilo sono gente che comette reati.

andare con i trans o drogarsi se pur disdicevole non è reato.


resto della mia idea  wink.gif


Per te dunque non c'è morale?
Non c'è comune decenza?
Non esistono cose da farsi e cose da non farsi?
Tutto ciò che non è penalmente punibile...
non lo è moralmente?
Il fatto di essere Qualcuno, di rappresentare Qualcosa,
di incarnare un esempio, delle responsabilità pubbliche,
non conta?... Mah! Dubito.

Ognun dal proprio cuor
l'altrui misura!

Le responsabilità sono sempre personali.
Specie per un personaggio con tale e tanta
visibilità!

Lapo, don't forget you are an Agnelli!

Tu, non sei un Giuseppe Rossi qualunque.

Inviato da: alessandro magno il Domenica, 17-Mag-2009, 10:14
perdonami plat , questa è una cavolata bis.


1- perchè per me c'è morale eccome , ma siamo uomini e gli uoimini sbagliano.

CHI è SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA disse gesù , mica baubau micio micio.

2- potevi scrivere franco rossi, mario rossi, pasquale rossi.
mettendo GIUSEPPE ROSSI hai messo il nome del fondatore del tifo bianconero. mai visto allo stadio il suo striscione BEPPE ROSSI?
tra l'altro defunto.

user posted image

user posted image

Inviato da: mplatini62 il Domenica, 17-Mag-2009, 16:26
QUOTE (alessandro magno @ Domenica, 17-Mag-2009, 11:14)
perdonami plat , questa è una cavolata bis.


1- perchè per me c'è morale eccome , ma siamo uomini e gli uoimini sbagliano.

CHI è SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA disse gesù , mica baubau micio micio.

2- potevi scrivere franco rossi, mario rossi, pasquale rossi.
mettendo GIUSEPPE ROSSI hai messo il nome del fondatore del tifo bianconero. mai visto allo stadio il suo striscione BEPPE ROSSI?
tra l'altro defunto.

user posted image

user posted image

Più che una cavolata...
il mio è un lapsus dovuto all'ignoranza!
Non sapevo ci fosse qualcuno a te vicino...
che avesse quel nome.
Io l'ho citato per dire un cittadino comune.

Mi scuso con Lui.

Ma non con te.
Io dirò cavolate, ma ho ragione.

Trifolano le palle a Berlusca perchè sua moglie
lo ha denominato pedofilo e vuole il divorzio...

Invece Lapo no. Lui è intoccabile, è giustificabile.
Poverino.

Ma và và!

Inviato da: alessandro magno il Domenica, 17-Mag-2009, 18:47
fai tu. io resto dell'idea che lapo è un ragazzo che ha sbagliato. non mi risulti si sia piu sentito niente su di lui, ne che sia cocainomane ne che sia gay . ha fatto quello che tutti sappiamo 1 VOLTA. per me (ma solo per me) ha diritto ad avere una seconda possibilità dalla vita.

io non ho detto che dici cavolate in generale ma lo intendevo solo su quel post. non è il caso di offendersi e non intendevo farlo, tanto è vero che ti ho scritto ''perdonami plat''.sul fatto che tu hai ragione . la ragione è soggettiva,tu pensi di aver ragione cosi come penso di averla io,si fan 2 chiacchiere tu resti della tua idea, io resto della mia idea.

come ho già detto a un altro utente : ho 2 figli e non vorrei che crescendo facessero cazzate del tipo di quella di lapo, ma se dovesse capitare (e io non posso escluderlo) non posso sparargli e nemmeno nasconderli al mondo. ti pare? gli darei un altra possibilità senz'altro.

infine,ti confesso che da quando è nata questa discussione mi viene una voglia matta di andare a vedere cosa abbiamo scritto in off topic rigurdo i gay o questi argomenti. che facciamo tutti i tolleranti yhè yhè e poi quando ci toccano da vicino.........

Inviato da: mplatini62 il Lunedì, 18-Mag-2009, 05:56
QUOTE (alessandro magno @ Domenica, 17-Mag-2009, 19:47)
fai tu. io resto dell'idea che lapo è un ragazzo che ha sbagliato. non mi risulti si sia piu sentito niente su di lui, ne che sia cocainomane ne che sia gay . ha fatto quello che tutti sappiamo 1 VOLTA. per me  (ma solo per me) ha diritto ad avere una seconda possibilità dalla vita.

io non ho detto che dici cavolate in generale ma lo intendevo solo su quel post. non è il caso di offendersi e non intendevo farlo, tanto è vero che ti ho scritto ''perdonami plat''.sul fatto che tu hai ragione . la ragione è soggettiva,tu pensi di aver ragione cosi come penso di averla io,si fan 2 chiacchiere tu resti della tua idea, io resto della mia idea.

come ho già detto a un altro utente : ho 2 figli e non vorrei che crescendo facessero cazzate del tipo di quella di lapo, ma se dovesse capitare (e io non posso escluderlo) non posso sparargli e nemmeno nasconderli al mondo. ti pare? gli darei un altra possibilità senz'altro.

infine,ti confesso che da quando è nata questa discussione mi viene una voglia matta di andare a vedere cosa abbiamo scritto in off topic rigurdo i gay o questi argomenti. che facciamo tutti i tolleranti yhè yhè e poi quando ci toccano da vicino.........

Non mi sono offeso. Per nulla, anzi.

Molta fama molte rogne molta responsabilità: Lapo.
Poca fama poche rogne poca responsabilità: un Beppe C. qualunque.
Verso se stessi e verso gli altri.

Ognuno nella sua camera da letto faccia quel che vuole.
Ma non imponga a me i suoi gusti sessuali
e non pretenda che io li accetti per forza.
O che li condivida e li accetti.
Per me è una deviazione, una patologia, da curare:
in natura ce n'è molte.

Io non condivido, ma posso giustificare i vecchi
cocainomani. Quando non si conoscevano appieno
i danni che la droga poteva apportare. Un altro vizio.
Ma non posso giustificare i nuovi giovani tossicodipendenti.
C'è molta più informazione in proposito oggi.
Io ho conosciuto e conosco drogati, ne ho anche frequentati...
però non sono diventato nè drogato...nè gay!!!
Questo è un vizio causato dalla stupidità, dalla mancanza
di carattere e amor proprio. Una stupida debolezza.
Non credo alle teorie buoniste psico-sociologiche.

Di tolleranti yeh yeh..ci sei forse solo te! smile574.gif

Ciao.

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 18-Mag-2009, 08:46
Ma non imponga a me i suoi gusti sessuali
e non pretenda che io li accetti per forza.
O che li condivida e li accetti.

qulacuno ti ha chiesto questo? non mi pare proprio. unsure.gif




per tutto il resto , contento tu contenti tutti. bravo.gif

.........è vero io sono forse troppo tollerante .............. : ciaociao.gif

Inviato da: bdc il Lunedì, 18-Mag-2009, 09:44
Nessun problema con i cocainomani. Ho tanti amici con questo "hobby".

Nessun problema con i gay. Ho tanti amici con questi "gusti".

Però chi va con i transessuali (peggio ancora .... con quelli orribili!) e si droga fino a raggiungere il coma non incontra la mia approvazione. Anzi ........ secondo me sono proprio dei pervertiti.

Comunque sono fatti loro ..... a meno che non vogliano diventare l'immagine di una squadra che io amo da decenni (a parte gli ultimi 3 anni).

Lapo ha fatto errori troppo grossi per diventare l'uomo simbolo di questa società, seppure degenerata nell'interismo.

Inoltre Lapo (da quanto diceva il "suo compagno") andava regolarmente con i trans. E non credo abbia usato la droga per una sola volta. Ne sarei molto stupito. Non è stato un errore. E' stato il suo stile di vita fino al giorno in cui ha esagerato.

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 18-Mag-2009, 11:07
premessa : non volevo fare questo post perchè ti devo dire che fare il difensore di ufficio di lapo non mi ci vedo proprio e il discorso per me era chiuso 10 post fà quando ho risposto a guz '' per me sei troppo severo''.

allora questo post prendilo come un gioco , ok? 01.gif




Però chi va con i transessuali (peggio ancora .... con quelli orribili!

perchè se era un bel trans era diverso???

e si droga fino a raggiungere il coma non incontra la mia approvazione. Anzi ........ secondo me sono proprio dei pervertiti.

un mio amico per scommessa anni fà, ha bevuto 3 bottiglie di vodka di un fiato , alla due e mezzo è svenuto e lo abbiam portato in ospedale in coma etilico. oggi è sposato e un padre di una bimba lavora sodo e non ha fatto piu di quelle cazzate ,ed è ed è sempre stato una persona meravigliosa, ci credi?



nessun problema con i cocainomani. Nessun problema con i gay.

sei sicuro di quello che affermi o facciamo i tolleranti a intermittenza ?



Inoltre Lapo (da quanto diceva il "suo compagno") andava regolarmente con i trans. E non credo abbia usato la droga per una sola volta. Ne sarei molto stupito.

io intendevo una sola volta è finito in ospedale

Non è stato un errore. E' stato il suo stile di vita fino al giorno in cui ha esagerato.

che facciamo lo sopprimiamo, lo mettiamo in un gulag o in un sanatorio?

dai bdc , a parte gli scherzi , hai scritto cose in off topic sempre abbastanza diverse da quanto stai affermano ora

Inviato da: Taita il Lunedì, 18-Mag-2009, 11:15
Non ti ci vedi a fare il difensore d'ufficio di Lippo Lappo, però lo difendi ugualmente a spada tratta e con insistenza. Se Zaccone ci avesse messo la stessa foga che ci metti tu, non saremmo MAI andati in serie B!!

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 18-Mag-2009, 11:27
QUOTE (Taita @ Lunedì, 18-Mag-2009, 12:15)
Non ti ci vedi a fare il difensore d'ufficio di Lippo Lappo, però lo difendi ugualmente a spada tratta e con insistenza. Se Zaccone ci avesse messo la stessa foga che ci metti tu, non saremmo MAI andati in serie B!!

lo difendo perchè mi sento di farlo taita . non mi piace quando tutti attaccano uno.


Inviato da: Taita il Lunedì, 18-Mag-2009, 11:48
Beh, allora dovresti difendere anche Ranieri....

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 18-Mag-2009, 12:04
................e ranieri non lo difendo perchè persevera .




su zaccone cosa ti devo dire? è scontato che io potevo fare meglio, ma anche qualsiasi altro utente del forum.

Inviato da: bdc il Lunedì, 18-Mag-2009, 12:50
Ok, giochiamo pure!

Capitolo trans. Ne esistono alcuni che sembrano donne bellissime. Qualche mio amico (io lavoro in discoteca da 20 anni e quindi ne ho viste di tutti i colori) è finito con dei trans che era impossibile capire che non erano donne. Alcuni erano convinti di aver rimorchiato la ragazza più bella della loro vita. Su eventi di questo tipo non posso condannare ma il trans di Lapo sembrava Platinette con una fortissima acne giovanile.

A tutti è capitato di esagerare. Se poi esageri troppe volte finisce anche che, una volta su 1.000, finisci all'ospedale. Ma la vicenda di "Lapo con il trans" non significa che deve smettere di vivere. Significa che non è adatto, almeno secondo me, a fare l'uomo immagine di una società seria. L'immagine di Lapo non è positiva (se non nei test andi-droga ridere2.gif ) e non dovrebbe essere associata alla Juventus.

Io sono molto tollerante su diverse cose ed iper giustizialista su altre. Dipende da cosa uno ha combinato ma penso che, fondamentalmente, uno dovrebbe sempre essere responsabile di quello che fa nella sua vita.

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 18-Mag-2009, 12:57
QUOTE (bdc @ Lunedì, 18-Mag-2009, 13:50)
Ok, giochiamo pure!

Capitolo trans. Ne esistono alcuni che sembrano donne bellissime. Qualche mio amico (io lavoro in discoteca da 20 anni e quindi ne ho viste di tutti i colori) è finito con dei trans che era impossibile capire che non erano donne. Alcuni erano convinti di aver rimorchiato la ragazza più bella della loro vita. Su eventi di questo tipo non posso condannare ma il trans di Lapo sembrava Platinette con una fortissima acne giovanile.

A tutti è capitato di esagerare. Se poi esageri troppe volte finisce anche che, una volta su 1.000, finisci all'ospedale. Ma la vicenda di "Lapo con il trans" non significa che deve smettere di vivere. Significa che non è adatto, almeno secondo me, a fare l'uomo immagine di una società seria. L'immagine di Lapo non è positiva (se non nei test andi-droga ridere2.gif ) e non dovrebbe essere associata alla Juventus.

Io sono molto tollerante su diverse cose ed iper giustizialista su altre. Dipende da cosa uno ha combinato ma penso che, fondamentalmente, uno dovrebbe sempre essere responsabile di quello che fa nella sua vita.

bravo.gif si condivido abbastanza . sul trans - platinette hai perfettamente ragione ridere2.gif ma sai che c'è pure il gusto dell'orrido. smile574.gif


son stato tirato dentro la discussione con discorsi sulla morale ecc...ecc...... ma guarda che questo è piu o meno il mio punto di vista.

io ho semplicemente detto che lapo è ancora troppo giovane e testa di cazzo per ricoprire certi ruoli e se ha sbagliato , spero per lui che metta la testa a posto e diventi un UOMO.

purtroppo sappiamo anche di edoardo in figlio dell'avvocato quante ne ha combinate e poi si è pure ammazzato.

Inviato da: bdc il Lunedì, 18-Mag-2009, 13:27
In effetti nessuno del forum sembra un accanito fun del Lapo.

Secondo me il lapo ha avuto una grande opportunità per rifarsi un'immagine con noi tifosi.

Avrebbe dovuto difendere la società dalla truffa di Calciopoli. Avrei dimenticato i vizi del giovane rampollo .

Invece sembra aver lavorato (ma non da solo) per distruggere Moggi e la triade. A questo punto i suoi vizi diventano imperdonabili ai miei occhi.

A volte i figli dei ricchi hanno una vita strana. Per esempio il Lapo ha iniziato con Martina Stella per finire con il mostro di Lochness. Spero non faccia la fine di Edoardo.

Inviato da: mplatini62 il Lunedì, 18-Mag-2009, 14:13
QUOTE (alessandro magno @ Lunedì, 18-Mag-2009, 13:57)
QUOTE (bdc @ Lunedì, 18-Mag-2009, 13:50)
Ok, giochiamo pure!

Capitolo trans. Ne esistono alcuni che sembrano donne bellissime. Qualche mio amico (io lavoro in discoteca da 20 anni e quindi ne ho viste di tutti i colori) è finito con dei trans che era impossibile capire che non erano donne. Alcuni erano convinti di aver rimorchiato la ragazza più bella della loro vita. Su eventi di questo tipo non posso condannare ma il trans di Lapo sembrava Platinette con una fortissima acne giovanile.

A tutti è capitato di esagerare. Se poi esageri troppe volte finisce anche che, una volta su 1.000, finisci all'ospedale. Ma la vicenda di "Lapo con il trans" non significa che deve smettere di vivere. Significa che non è adatto, almeno secondo me, a fare l'uomo immagine di una società seria. L'immagine di Lapo non è positiva (se non nei test andi-droga ridere2.gif ) e non dovrebbe essere associata alla Juventus.

Io sono molto tollerante su diverse cose ed iper giustizialista su altre. Dipende da cosa uno ha combinato ma penso che, fondamentalmente, uno dovrebbe sempre essere responsabile di quello che fa nella sua vita.

bravo.gif si condivido abbastanza . sul trans - platinette hai perfettamente ragione ridere2.gif ma sai che c'è pure il gusto dell'orrido. smile574.gif


son stato tirato dentro la discussione con discorsi sulla morale ecc...ecc...... ma guarda che questo è piu o meno il mio punto di vista.

io ho semplicemente detto che lapo è ancora troppo giovane e testa di cazzo per ricoprire certi ruoli e se ha sbagliato , spero per lui che metta la testa a posto e diventi un UOMO.

purtroppo sappiamo anche di edoardo in figlio dell'avvocato quante ne ha combinate e poi si è pure ammazzato.

Come al solito butti la pietra e nascondi la mano. Perdonami.

Tu hai detto che Lapo bisognava giustificarlo...
che si sarebbe ravveduto...tesi più moralista e sociologica di questa???

E io, ma non solo io, ti ho risposto che i personaggi pubblici
che ricoprono vesti e responsabilità di un certo rilievo,
non possono sottrarsi agli onori, ma anche agli oneri e obblighi
che quella "carica" comporta!

Quando hai accennato all'OFF TOPIC e cosa si è detto lì
a riguardo dei gay e dei drogati...
io ti ho solo ricordato di come la penso io.

Non bisogna mandare nei gulag nessuno! Ci mancherebbe!
Ma non si può neppure blandirli e in qualche modo
giustificarne e tollerarne i disdicevoli comportamenti!

E comunque io, Lapo Presidente della JUVE non lo vorrei!
ASSOLUTAMENTE!!! Posso?
Al limite della NH andrebbe benone.
A chi piace...

Inviato da: alessandro magno il Lunedì, 18-Mag-2009, 14:38
mplat , non sei mai contento? che ti devo dire rileggiti tutti i post. io ho solo avuto una posizione ''non bigotta ''.mai detto questo :''Tu hai detto che Lapo bisognava giustificarlo...
che si sarebbe ravveduto...''
ho solo detto che è giovane e ha sbagliato non per questo lo escluderei dal mondo.
lapo personaggio pubblico?
e di che , da quando?
da dopo la cazzata non da prima sicuramente.
oltretutto a fatto quel che ha fatto a 20 anni quando si è tutti abbastanza poco furbi.
tu dici:
''comunque io, Lapo Presidente della JUVE non lo vorrei!
ASSOLUTAMENTE!!! Posso?''
aciderba se puoi ci mancherebbe altro, ma infatti per me la discussione era bella chiusa 10 post fà quando io dissi: ''resto della mia idea'' (cosi come tu ora dici posso?)
sei tu che rispondendomi mi hai scritto:'' Per te dunque non c'è morale?
Non c'è comune decenza?
Non esistono cose da farsi e cose da non farsi?
Tutto ciò che non è penalmente punibile...
non lo è moralmente?''
e mi hai richiamato dentro la discussione .

sul lanciare sassi nelle discussioni , proprio tu sei il recordmen del forum (lo dico simpaticamente)
se poi pensi che io nasconda la mano perchè pensi che mi stia ravvedendo delle mie posizioni ti sbagli.la mia posizione è sempre la stessa.

per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

Inviato da: Lele il Martedì, 19-Mag-2009, 03:09
Non commento il mio pensiero sui gay e per carita' ne tanto meno sui trans e ne tanto meno dei drogati cannati etc....

Inviato da: guzer il Martedì, 19-Mag-2009, 04:07
comunque tutto il dibattito sfociato sui "vizietti" di chi è andato dalla Stella alle stalle aaa.gif porta solo ad una conclusione, ridiamoci su, visto si è ripreso e non gli avrei augurato altro di certo, auspico per lui una brillante carriera e magari anche riscattarsi, ma altrove, in qualsiasi altro settore purchè non sia da noi.
Non facciamo gli ipocriti dai, qua non si parla di tolleranza sui gay o chi ha fatto errori ed eccessi, ma chi rovina un immagine e si porta dietro perennemente un etichetta, ricordo solo Adriano anche lui vittima di fotine e festini e mi pare che ne paga parecchio le conseguenze e ci abbiam riso sopra non poco, Ronaldo?
Dai facciam già abbastanza ridere per favore non infieriamo, non mi far dire eresie su chi preferirei piuttosto di Lapo.
Ma ricordati Alemagno e scusa se è poco, ma a me già basta la sua politica smile e la stupida rivalità intrapresa con la triade, non è stato il bene della Juve, mai lo sarà.
Però il mondo della satira, i fumettisti e creatori nel web lo ringraziano sempre, visto che sono anni che è fonte di ispirazione inesauribile.

Inviato da: alessandro magno il Martedì, 19-Mag-2009, 13:48
va beh dai appena trovo una foto sua ve la posto smile574.gif smile574.gif smile574.gif smile574.gif


a parte gli scherzi vi siete intestarditi , e anche io , su questa cosa . ma io non ho mai detto che voglio lapo prsidente, ho solo detto che per me è meglio di cobolli (che non avrà vizietti ma è la peste fatta a presidente) e ho solo detto che merita un altra possibilità.

.................guarda , tagliamo la testa al toro ( che è sempre bello

ridere2.gif ridere2.gif ridere2.gif ,toro di merda).

dicevo , son appena entrato e mi sembra che qualcuno ha postato BETTEGA PRESIDENTE .

MI ASSOCIO . ANCHE IO VOGLIO BETTEGA PRESIDENTE . bandierajuventus.gif

Inviato da: mplatini62 il Martedì, 19-Mag-2009, 14:00
QUOTE (alessandro magno @ Lunedì, 18-Mag-2009, 15:38)
mplat , non sei mai contento? che ti devo dire rileggiti tutti i post. io ho solo avuto una posizione ''non bigotta ''.mai detto questo :''Tu hai detto che Lapo bisognava giustificarlo...
che si sarebbe ravveduto...''
ho solo detto che è giovane e ha sbagliato non per questo lo escluderei dal mondo.
lapo personaggio pubblico?
e di che , da quando?
da dopo la cazzata non da prima sicuramente.
oltretutto a fatto quel che ha fatto a 20 anni quando si è tutti abbastanza poco furbi.
tu dici:
''comunque io, Lapo Presidente della JUVE non lo vorrei!
ASSOLUTAMENTE!!! Posso?''
aciderba se puoi ci mancherebbe altro, ma infatti per me la discussione era bella chiusa 10 post fà quando io dissi: ''resto della mia idea'' (cosi come tu ora dici posso?)
sei tu che rispondendomi mi hai scritto:'' Per te dunque non c'è morale?
Non c'è comune decenza?
Non esistono cose da farsi e cose da non farsi?
Tutto ciò che non è penalmente punibile...
non lo è moralmente?''
e mi hai richiamato dentro la discussione .

sul lanciare sassi nelle discussioni , proprio tu sei il recordmen del forum (lo dico simpaticamente)
se poi pensi che io nasconda la mano perchè pensi che mi stia ravvedendo delle mie posizioni ti sbagli.la mia posizione è sempre la stessa.

per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

Lapo non avrebbe mai dovuto fare quello che ha fatto.
Il suo ruolo e il suo cognome non glielo consentono.
Mi auguro non sia mai il Presidente della JUVENTUS F.C.!!!
E' degradante.

Io me lo ricordo e l'ho visto tante, tantissime volte,
anche prima di Calciopoli, ben prima di NH:
sui giornali...a volte per "lavoro"(?), più spesso per
gossip vari...in tv su Striscia...per figure di merda e tapiri vari,
amorazzi, ecc.
Più personaggio pubblico di così!

Inviato da: mplatini62 il Martedì, 19-Mag-2009, 14:03
QUOTE (guzer @ Martedì, 19-Mag-2009, 05:07)
comunque tutto il dibattito sfociato sui "vizietti" di chi è andato dalla Stella alle stalle aaa.gif porta solo ad una conclusione, ridiamoci su, visto si è ripreso e non gli avrei augurato altro di certo, auspico per lui una brillante carriera e magari anche riscattarsi, ma altrove, in qualsiasi altro settore purchè non sia da noi.
Non facciamo gli ipocriti dai, qua non si parla di tolleranza sui gay o chi ha fatto errori ed eccessi, ma chi rovina un immagine e si porta dietro perennemente un etichetta, ricordo solo Adriano anche lui vittima di fotine e festini e mi pare che ne paga parecchio le conseguenze e ci abbiam riso sopra non poco, Ronaldo?
Dai facciam già abbastanza ridere per favore non infieriamo, non mi far dire eresie su chi preferirei piuttosto di Lapo.
Ma ricordati Alemagno e scusa se è poco, ma a me già basta la sua politica smile e la stupida rivalità intrapresa con la triade, non è stato il bene della Juve, mai lo sarà.
Però il mondo della satira, i fumettisti e creatori nel web lo ringraziano sempre, visto che sono anni che è fonte di ispirazione inesauribile.

E se lo dice guz...
BETTEGA FOR PRESIDENT!!! aaa.gif

Inviato da: eldavidinho94 il Martedì, 19-Mag-2009, 14:05
Lapo: «Ora i giocatori ci mettano le palle»

«Ranieri era un signore, non penso che sia colpa soltan­to sua se la squadra non vince da due mesi»

TORINO, 19 maggio - Il bello è che Ciro Ferrara non ha ancora fatto in tempo ad accomodar­si in panchina, eppure ha già avuto mo­do di gustarsi - sia pure indirettamente - la prima ovazione dello stadio Olimpi­co. Così come Fabio Cannavaro - qua siamo al brutto, per lui - non ha fatto in tempo a vestire la maglia bianconera per sorbirsi i fischi dei tifosi juventini che ancora non gli hanno perdonato “l’al­to tradimento” e l’abbandono nel mo­mento del bisogno (quando cioè la Ju­ventus è stata retrocessa). Tutto questo è successo ieri sera, in occasione della partita evento tra “ Gli amici di Alex Del Piero” e la nazionale italiana cantanti. La classica partita del cuore che per l’oc­casione è diventata anche la partita del cuore... bianconero. Tra ovazioni, appun­to, fischi e pure un duro sfogo di Lapo El Can, che smessi gli estemporanei panni del calciatore, ha reindossato quelli dell’azionista e ha strigliato dura­mente la squadra, chiedendo impegno, orgoglio, abnegazione... Ma con termini un po’ più evocativi e, diciamo, anatomi­ci.

FERRARA SHOW - Sono le ore 20.29 quando - poco prima dell’inizio del colle­gamento in diretta con il Tg1 - sui maxi­schermi dello stadio si vede il servizio che riassume le ultime vicissitudini bianconere. Alla notizia dell’esonero di Claudio Ranieri, il primo boato ( con fi­schi dedicati al malcapitato...). Eppoi, con l’apparizione di Ferrara in video, ec­co il boato e qualche coro dalle curve. Ev­vai di benvenuto, insomma, per Ciro, da parte dei suoi tifosi. Tifosi che peraltro, fuori e dentro lo stadio, non facevano al­tro che informarsi e chiedere: «Ma allo­ra è vero?», piuttosto che «era ora!» . Via via fino al tripudio post servizio del tg.

FISCHI IN CANNA - Niente benvenuto delpieriano, però. Che non ha voluto commentare. Ai microfoni Rai - durante il collegamento - s’è optato per un diplo­matico «non ha visto il servizio...» ( una volta si parlava di bugia bianca, in que­sto caso... bianconera). Ma capitan Alex ha comunque potuto accogliere da pa­drone di casa, in anteprima, un’altra new entry degli sviluppi binconeri. Quel Fabio Cannavaro primo acquisto della Juventus in versione 2009- 2010. Pure lui, di fatto, ieri s’è ( ri) presentato alla piazza torinese. Ha ripreso confidenza con i vecchi compagni in quello che sarà il suo nuovo stadio ( Del Piero, appunto, ma anche Nedved in una sorta di staf­fetta). Il difensore ex madridista, però, dovrà lavorare ancora molto sulla confi­denza coni tifosi. Già perché nonostante le sue parole di avvicinamento («Sono molto emozionato, per me Torino è sem­pre stata una città importantissima») e nonostante l’accorato appello dello speaker («Ricordate che è una serata di festa...») , il difensore non è riuscito ad evitare una bordata di fischi al momen­to dell’ingresso in campo. Non appena lo speaker ha detto il nome “Fabio Canna­varo!“ sono scattati i fischi e qualche in­sulto. Che fare? Nulla, era tutto previ­sto. Dunque, sorrisone del capitano az­zurro, rincuorato da Del Piero e Seedorf prodighi di pacche sulla spalla.

LO SFOGO DI LAPO - Poco fuori dallo stadio, s’è poi concesso ai giornalisti La­po El Can. Provato dalle sgroppate in campo, ma più ancora dalle difficoltà che sta attraversando la Juventus: «Io parlo da tifoso e da azionista. Ranieri è stato è resta un vero signore, l’ho sempre det­to e non mi rimangio queste parole. In­somma, non penso che sia colpa soltan­to sua se la squadra non vince da due mesi. Adesso i giocatori mettano i coglio­ni sul tavolo» . E anche il cugino Andrea Agnelli si esprime sulla questione Juve: «L’importante adesso è finire bene la stagione. Non è vero che gli Agnelli sono distanti dalla Juventus anche se non siamo nel Consiglio d’Amministrazione, abbiaom a cuore questa squadra» .


Inviato da: alessandro magno il Martedì, 19-Mag-2009, 15:06
QUOTE (mplatini62 @ Martedì, 19-Mag-2009, 15:00)
QUOTE (alessandro magno @ Lunedì, 18-Mag-2009, 15:38)
mplat , non sei mai contento? che ti devo dire rileggiti tutti i post. io ho solo avuto una posizione ''non bigotta ''.mai detto questo :''Tu hai detto che Lapo bisognava giustificarlo...
che si sarebbe ravveduto...''
ho solo detto che è giovane e ha sbagliato non per questo lo escluderei dal mondo.
lapo personaggio pubblico? 
e di che , da quando?
da dopo la cazzata non da prima sicuramente.
oltretutto a fatto quel che ha fatto a 20 anni quando si è tutti abbastanza poco furbi.
tu dici:
''comunque io, Lapo Presidente della JUVE non lo vorrei!
ASSOLUTAMENTE!!! Posso?''
aciderba se puoi ci mancherebbe altro, ma infatti per me la discussione era bella chiusa 10 post fà quando io dissi: ''resto della mia idea'' (cosi come tu ora dici posso?)
sei tu che rispondendomi mi hai scritto:'' Per te dunque non c'è morale?
Non c'è comune decenza?
Non esistono cose da farsi e cose da non farsi?
Tutto ciò che non è penalmente punibile...
non lo è moralmente?''
e mi hai richiamato dentro la discussione .

sul lanciare sassi nelle discussioni , proprio tu sei il recordmen del forum (lo dico simpaticamente)
se poi pensi che io nasconda la mano perchè pensi che mi stia ravvedendo delle mie posizioni ti sbagli.la mia posizione è sempre la stessa.

per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

Lapo non avrebbe mai dovuto fare quello che ha fatto.
Il suo ruolo e il suo cognome non glielo consentono.
Mi auguro non sia mai il Presidente della JUVENTUS F.C.!!!
E' degradante.

Io me lo ricordo e l'ho visto tante, tantissime volte,
anche prima di Calciopoli, ben prima di NH:
sui giornali...a volte per "lavoro"(?), più spesso per
gossip vari...in tv su Striscia...per figure di merda e tapiri vari,
amorazzi, ecc.
Più personaggio pubblico di così!

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire plat e comunque non la finisci proprio mai. è l'ennesima volta che la discussione va esaurendo. e basta

mia conclusione.
per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

tua risposta.
Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

allora o sei di coccio o non capisci l'italiano 102.gif (e ti chiedo scusa in anticipo)

....e comunque non la finisci proprio mai. ........e vuoi sempre fare la conclusione a modo tuo. e qualche volta lascia concludere gli altri.o vuoi aver sempre l'ultima parola come i bambini?

ps. non pensare di far le sviolinate a guz che poi ti riparano eventualmente dalle licenze che ti prendi con me (non in particolare in questo topic) .

sbagli di grosso se la pensi cosi. ciaociao.gif

Inviato da: eldavidinho94 il Martedì, 19-Mag-2009, 17:28
La nuova Juve (ex onesTeam) e la nuova onesTeam (ex Juve). Le colpe di El Can

Quello che da tempo si denunciava, oggi, purtroppo lo di deve assumere come una tragica realtà: la dirigenza juventina è assolutamente incapace ed insufficiente. Si brancola nel buio. E' costretta ad operazioni che nulla hanno di juventinità, ma di chi è la colpa se oggi sono queste le persone che stanno sul "ponte di comando". Una sola persona può assumersi questa responsabilità: John El Can. La proprietà, che non è mai stata veramente vicina alla Juventus, il giorno dopo calciopoli, senza batter ciglio nè provare a capire cosa fosse in realtà successo, ha fatto piazza pulita ed ha chiamato a reggere le sorti della Juventus (società tra l'altro quotata in borsa) gente nuova ma del tutto inesperta e, in alcuni, assolutamente estranea al mondo del calcio. Oggi, questa scellerata scelta ancora produce frutti nefandi. Non vogliamo parlare di Ranieri, lo abbiamo fatto già in altra parte del giornale, vogliamo solo dire che l'attuale Juve è come la vecchia onesTeam. Quella, tanto per intenderci, che era capace in una sola stagione di pagare 5 tecnici che si avvicendavano, come medici, al capezzale dell'ammalato senza capire che l'origine del male era al suo interno, nella sua inetta organizzazione. Così la Juve oggi. Brancola nel buio. Non sa, ad esempio, ancora chi sarà il nuovo allenatore. Cobolli Gigli, con nessuna voce in Lega e, pochissima in società. L'amministratore delegato Blanc che da buon manager pensa ai conti in modo universitario, ma è all'asilo nido del calcio. Alessio Secco, impalpabile figura dirigenziale, sono l'attuale triade juventina. Per non parlare degli altri componenti del cda che, fra pallavolisti, tennisti, manager di industria ed altro, pretendono di guidare le sorti di una tra le più vecchie e gloriose casacche del calcio internazionale. L'onesTeam, di contro, oggi ha saputo dare una sterzata al suo essere inconcludente e si muove come si muoveva la Juve prima. Un esempio. Ancora non è finito il campionato e si stanno susseguendo i festeggiamenti per lo scudetto che c'è chi già ha mosso i suoi passi per rafforzare la squadra. Dal Genoa sono stati prelevati Milito e Thiago Motta. Il primo vera prima punta ed eccellente spalla per Ibrahimovic, il secondo quale colonna "pensante" per il già forte centrocampo nerazzurro. La differenza tra Juve ed onesTeam era grande, ora potrebbe essere insanabile. Meditate gente, meditate


Inviato da: mplatini62 il Mercoledì, 20-Mag-2009, 05:53
QUOTE (alessandro magno @ Martedì, 19-Mag-2009, 16:06)
QUOTE (mplatini62 @ Martedì, 19-Mag-2009, 15:00)
QUOTE (alessandro magno @ Lunedì, 18-Mag-2009, 15:38)
mplat , non sei mai contento? che ti devo dire rileggiti tutti i post. io ho solo avuto una posizione ''non bigotta ''.mai detto questo :''Tu hai detto che Lapo bisognava giustificarlo...
che si sarebbe ravveduto...''
ho solo detto che è giovane e ha sbagliato non per questo lo escluderei dal mondo.
lapo personaggio pubblico? 
e di che , da quando?
da dopo la cazzata non da prima sicuramente.
oltretutto a fatto quel che ha fatto a 20 anni quando si è tutti abbastanza poco furbi.
tu dici:
''comunque io, Lapo Presidente della JUVE non lo vorrei!
ASSOLUTAMENTE!!! Posso?''
aciderba se puoi ci mancherebbe altro, ma infatti per me la discussione era bella chiusa 10 post fà quando io dissi: ''resto della mia idea'' (cosi come tu ora dici posso?)
sei tu che rispondendomi mi hai scritto:'' Per te dunque non c'è morale?
Non c'è comune decenza?
Non esistono cose da farsi e cose da non farsi?
Tutto ciò che non è penalmente punibile...
non lo è moralmente?''
e mi hai richiamato dentro la discussione .

sul lanciare sassi nelle discussioni , proprio tu sei il recordmen del forum (lo dico simpaticamente)
se poi pensi che io nasconda la mano perchè pensi che mi stia ravvedendo delle mie posizioni ti sbagli.la mia posizione è sempre la stessa.

per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

Lapo non avrebbe mai dovuto fare quello che ha fatto.
Il suo ruolo e il suo cognome non glielo consentono.
Mi auguro non sia mai il Presidente della JUVENTUS F.C.!!!
E' degradante.

Io me lo ricordo e l'ho visto tante, tantissime volte,
anche prima di Calciopoli, ben prima di NH:
sui giornali...a volte per "lavoro"(?), più spesso per
gossip vari...in tv su Striscia...per figure di merda e tapiri vari,
amorazzi, ecc.
Più personaggio pubblico di così!

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire plat e comunque non la finisci proprio mai. è l'ennesima volta che la discussione va esaurendo. e basta

mia conclusione.
per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

tua risposta.
Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

allora o sei di coccio o non capisci l'italiano 102.gif (e ti chiedo scusa in anticipo)

....e comunque non la finisci proprio mai. ........e vuoi sempre fare la conclusione a modo tuo. e qualche volta lascia concludere gli altri.o vuoi aver sempre l'ultima parola come i bambini?

ps. non pensare di far le sviolinate a guz che poi ti riparano eventualmente dalle licenze che ti prendi con me (non in particolare in questo topic) .

sbagli di grosso se la pensi cosi. ciaociao.gif

Le sviolinate le fai tu...
il post mio per guz, era rivolto a questo!
Ironico...
Ma non ci arrivi. Troppo sottile: perdonami.

Se lo dico io: BETTEGA FOR PRESIDENT...
non va bene! Tu rispondi: VA BENE LAPO!

Se lo dice GUZ...invece, subito: AT-TEN-TI!!!

BETTEGA FOR PRESIDENT! Ok. 01.gif smile574.gif

Coraggio...simpaticamente! smile574.gif


Inviato da: Taita il Mercoledì, 20-Mag-2009, 07:50
QUOTE (eldavidinho94 @ Martedì, 19-Mag-2009, 18:28)
La nuova Juve (ex onesTeam) e la nuova onesTeam (ex Juve). Le colpe di El Can

Quello che da tempo si denunciava, oggi, purtroppo lo di deve assumere come una tragica realtà: la dirigenza juventina è assolutamente incapace ed insufficiente. Si brancola nel buio. E' costretta ad operazioni che nulla hanno di juventinità, ma di chi è la colpa se oggi sono queste le persone che stanno sul "ponte di comando". Una sola persona può assumersi questa responsabilità: John El Can. La proprietà, che non è mai stata veramente vicina alla Juventus, il giorno dopo calciopoli, senza batter ciglio nè provare a capire cosa fosse in realtà successo, ha fatto piazza pulita ed ha chiamato a reggere le sorti della Juventus (società tra l'altro quotata in borsa) gente nuova ma del tutto inesperta e, in alcuni, assolutamente estranea al mondo del calcio. Oggi, questa scellerata scelta ancora produce frutti nefandi. Non vogliamo parlare di Ranieri, lo abbiamo fatto già in altra parte del giornale, vogliamo solo dire che l'attuale Juve è come la vecchia onesTeam. Quella, tanto per intenderci, che era capace in una sola stagione di pagare 5 tecnici che si avvicendavano, come medici, al capezzale dell'ammalato senza capire che l'origine del male era al suo interno, nella sua inetta organizzazione. Così la Juve oggi. Brancola nel buio. Non sa, ad esempio, ancora chi sarà il nuovo allenatore. Cobolli Gigli, con nessuna voce in Lega e, pochissima in società. L'amministratore delegato Blanc che da buon manager pensa ai conti in modo universitario, ma è all'asilo nido del calcio. Alessio Secco, impalpabile figura dirigenziale, sono l'attuale triade juventina. Per non parlare degli altri componenti del cda che, fra pallavolisti, tennisti, manager di industria ed altro, pretendono di guidare le sorti di una tra le più vecchie e gloriose casacche del calcio internazionale. L'onesTeam, di contro, oggi ha saputo dare una sterzata al suo essere inconcludente e si muove come si muoveva la Juve prima. Un esempio. Ancora non è finito il campionato e si stanno susseguendo i festeggiamenti per lo scudetto che c'è chi già ha mosso i suoi passi per rafforzare la squadra. Dal Genoa sono stati prelevati Milito e Thiago Motta. Il primo vera prima punta ed eccellente spalla per Ibrahimovic, il secondo quale colonna "pensante" per il già forte centrocampo nerazzurro. La differenza tra Juve ed onesTeam era grande, ora potrebbe essere insanabile. Meditate gente, meditate

Chi ha scritto questo pezzo, Eldavidihno94?
E' puro Vangelo, verità assoluta e rivelata, oro colato, la bocca della verità.
Qualcuno che comincia a gridare pubblicamente che il re è nudo, finalmente, c'è!

Inviato da: alessandro magno il Mercoledì, 20-Mag-2009, 12:58
QUOTE (mplatini62 @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 06:53)
QUOTE (alessandro magno @ Martedì, 19-Mag-2009, 16:06)
QUOTE (mplatini62 @ Martedì, 19-Mag-2009, 15:00)
QUOTE (alessandro magno @ Lunedì, 18-Mag-2009, 15:38)
mplat , non sei mai contento? che ti devo dire rileggiti tutti i post. io ho solo avuto una posizione ''non bigotta ''.mai detto questo :''Tu hai detto che Lapo bisognava giustificarlo...
che si sarebbe ravveduto...''
ho solo detto che è giovane e ha sbagliato non per questo lo escluderei dal mondo.
lapo personaggio pubblico? 
e di che , da quando?
da dopo la cazzata non da prima sicuramente.
oltretutto a fatto quel che ha fatto a 20 anni quando si è tutti abbastanza poco furbi.
tu dici:
''comunque io, Lapo Presidente della JUVE non lo vorrei!
ASSOLUTAMENTE!!! Posso?''
aciderba se puoi ci mancherebbe altro, ma infatti per me la discussione era bella chiusa 10 post fà quando io dissi: ''resto della mia idea'' (cosi come tu ora dici posso?)
sei tu che rispondendomi mi hai scritto:'' Per te dunque non c'è morale?
Non c'è comune decenza?
Non esistono cose da farsi e cose da non farsi?
Tutto ciò che non è penalmente punibile...
non lo è moralmente?''
e mi hai richiamato dentro la discussione .

sul lanciare sassi nelle discussioni , proprio tu sei il recordmen del forum (lo dico simpaticamente)
se poi pensi che io nasconda la mano perchè pensi che mi stia ravvedendo delle mie posizioni ti sbagli.la mia posizione è sempre la stessa.

per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

Lapo non avrebbe mai dovuto fare quello che ha fatto.
Il suo ruolo e il suo cognome non glielo consentono.
Mi auguro non sia mai il Presidente della JUVENTUS F.C.!!!
E' degradante.

Io me lo ricordo e l'ho visto tante, tantissime volte,
anche prima di Calciopoli, ben prima di NH:
sui giornali...a volte per "lavoro"(?), più spesso per
gossip vari...in tv su Striscia...per figure di merda e tapiri vari,
amorazzi, ecc.
Più personaggio pubblico di così!

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire plat e comunque non la finisci proprio mai. è l'ennesima volta che la discussione va esaurendo. e basta

mia conclusione.
per la 100ma volta. lapo ha sbagliato e ha fatto una grandissima cazzata , non per questo io mi sento di giudicarlo sempre esclusivamente in base a quella cazzata. per me come ogni altro uomo al mondo ha diritto ad una seconda possibilità. sul fatto che possa un giorno esser presidente della juve non mi fà ne caldo ne freddo la sua vicenda , minteresserebbe che sia un presidente vincente, per ora lo ritengo troppo giovane (e anche un po pirla) per ricoprire questa carica.

spero di esser stato chiaro .

tua risposta.
Mi spiace ma non lo sei affatto stato, chiaro.

allora o sei di coccio o non capisci l'italiano 102.gif (e ti chiedo scusa in anticipo)

....e comunque non la finisci proprio mai. ........e vuoi sempre fare la conclusione a modo tuo. e qualche volta lascia concludere gli altri.o vuoi aver sempre l'ultima parola come i bambini?

ps. non pensare di far le sviolinate a guz che poi ti riparano eventualmente dalle licenze che ti prendi con me (non in particolare in questo topic) .

sbagli di grosso se la pensi cosi. ciaociao.gif

Le sviolinate le fai tu...
il post mio per guz, era rivolto a questo!
Ironico...
Ma non ci arrivi. Troppo sottile: perdonami.

Se lo dico io: BETTEGA FOR PRESIDENT...
non va bene! Tu rispondi: VA BENE LAPO!

Se lo dice GUZ...invece, subito: AT-TEN-TI!!!

BETTEGA FOR PRESIDENT! Ok. 01.gif smile574.gif

Coraggio...simpaticamente! smile574.gif

fai tu che sai bravo.gif
però su una cosa non hai capito o fai finta di non capire . con guz ti metti tu sull'attenti io a guz lo guardo negli occhi .
questo è quello che intendevo.
è meglio che di questo te ne fai una ragione quanto prima ,mplat se no a furia di giocare con il fuoco ti bruci. smile574.gif

Inviato da: mplatini62 il Mercoledì, 20-Mag-2009, 13:02
SLURP! SLURP! smile574.gif

Inviato da: alessandro magno il Mercoledì, 20-Mag-2009, 13:03
QUOTE (mplatini62 @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 14:02)
SLURP! SLURP! smile574.gif

questo che roba è? è per me? forse plat è ora che la smetti che dici?

Inviato da: mplatini62 il Mercoledì, 20-Mag-2009, 13:06
QUOTE (alessandro magno @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 14:03)
QUOTE (mplatini62 @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 14:02)
SLURP! SLURP! smile574.gif

questo che roba è? è per me? forse plat è ora che la smetti che dici?

Io o tu? unsure.gif

Inviato da: alessandro magno il Mercoledì, 20-Mag-2009, 13:10
QUOTE (mplatini62 @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 14:06)
QUOTE (alessandro magno @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 14:03)
QUOTE (mplatini62 @ Mercoledì, 20-Mag-2009, 14:02)
SLURP! SLURP! smile574.gif

questo che roba è? è per me? forse plat è ora che la smetti che dici?

Io o tu? unsure.gif

plat ripeto la domanda . la smetti ora?

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)