Juveforum

"Da oggi, fino alla fine del mondo, noi che siamo qui verremo ricordati.
Noi pochi fortunati, noi banda di fratelli.
Perché colui che oggi è con me e versa il suo sangue sul campo, colui è mio fratello".
Noi non dimenticheremo MAI!!! Sempre 29





Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi al topicInizia nuovo topic Inizia Sondaggio

> Ma Avete Sentito Crosa?
 
ilmelandri
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 14:35
Cita Post


Fan Juventino
*

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 24
Utente Nr.: 94
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 02-Mar-2009



tg5 vergognoso: Questo il ervizio di crosa al tg5 delle 13.00 ,se lo volete ascoltare andate sul sito di mediaset: "Ranieri ha ragione quando dice che la Juve più di così non può fare, solo i fanatici del blasone possono negare questa verità. Le strade che resterebbero da seguire alla Juventus sono quelle dei farmaci dopanti e dei condizionamenti arbitrali, ma sono strade poco raccomandabili..."
tuttosport sembra un giornale di parrocchia.
PMEmail Poster
Top
 
angelaG
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 16:00
Cita Post


Juventino Fiero
**

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 1556
Utente Nr.: 43
Nome: @ngela
Data di Nascita: 8/1/54
Residenza: Torino
Iscritto il: 16-Feb-2009



QUOTE (ilmelandri @ Lunedì, 27-Apr-2009, 15:35)
tg5 vergognoso: Questo il ervizio di crosa al tg5 delle 13.00 ,se lo volete ascoltare andate sul sito di mediaset: "Ranieri ha ragione quando dice che la Juve più di così non può fare, solo i fanatici del blasone possono negare questa verità. Le strade che resterebbero da seguire alla Juventus sono quelle dei farmaci dopanti e dei condizionamenti arbitrali, ma sono strade poco raccomandabili..."
tuttosport sembra un giornale di parrocchia.

L'ho sentito anch'io e mi sono incazzata come una jena.
Però in tutte le trasmissioni dicono che non capiscono perchè i tifosi stiano contestando, che una squadra così non poteva pretendere di più, che la Juve ha fatto un gran campionato. Ieri sera a sentire Controcampo mi è venuto un attacco di bile e, prima che mi si rialzasse la pressione a palla, ho spento e sono andata a farmi le parole crociate.
Se però guardate a pagina 2 del Tuttosport di oggi si capisce benissimo perchè molti di noi si erano illusi di poter andare lontano e adesso siamo incazzati neri.

Il testo lo metto qui sotto: le foto, decisamente più esplicative, visti i titoli apparsi sul giornale stesso e che riportano le cose promesse dai 4 incriminati, non mi riesce di postarle...

Scudetto, Champions League, coppa Italia, secondo posto: sogni di cartapesta
Tanti proclami Zero successi
Quando giurarono: «Alzeremo un trofeo»
El Can in estate: «In corsa per scudetto e Champions». E poi Blanc: «Ci credo».
Cobolli un mese fa: «Mezzo scudetto se si batte l’onesTeam».
Fino al distinguo di Ranieri

SERGIO BALDINI LUCA BORIONI
IL POTERE delle parole. Quasi pari a quello dei gol. Mourinho ha preso defini­tivamente il largo, in cima al campionato, proprio quando alla vigilia di Juve-onesTeam ha stigmatizzato certe incongruenze ver­bali bianconere: «Dicevano che avrebbero attaccato lo scudetto, che l’onesTeam avrebbe perso punti, che erano una squadra da Champions League e avrebbero puntato su quella... adesso dicono che l’obiettivo è la Coppa Italia...». Ssero tituli. Almeno il tecnico portoghese avrà uno titulo. La Ju­ve, niente. Touché, direbbe Jean Claude
Blanc. IL PROGRAMMA Perché a tutto c’è un limite, si può giocare con le parole ma le parole restano. Anche quelle non scritte. E proprio la coppa Italia, alla fine, dove­va essere un traguardo imprescindibile, minimo. Anche se non previsto dal con­tratto. «La Juve è la Juve», ha ammesso da Reggio Calabria lo stesso Ranieri. «I tifosi hanno ragione a chiedere le vittorie subito», ha aggiunto. Ma il tecnico si è prontamente appellato alle parole della prima ora, dei primi contatti: quelle del programma, le parole scritte. «Alla Juve mi hanno detto: vieni perché c’è un pro­gramma per far tornare questa squadra al più alto livello in cinque anni. Bene, ec­comi qui... Mica mi hanno detto: vieni per vincere subito...».

LO SCUDETTO Significa, allora, che le parole dette non hanno valore se non quello di appagare il lecito desiderio di ri­scatto dei tifosi? Eppure, aldilà di quanto recitano i paragrafi del contratto di Ra­nieri, in più occasioni e per tutta la stagio­ne i dirigenti bianconeri - dal vertice del­la proprietà fino alla base della società ­hanno dato sostanza alle aspettative dei tifosi aggiustando il tiro su obiettivi, mo­dalità e scadenze. E pure Ranieri si è ade­guato. Già prima dei triangolari estivi, de­gli antipasti amichevoli con l’onesTeam, ha pro­nunciato la parola fatidica: «Ci sfideremo anche per lo scudetto». E aveva scoperto nuovi entusiasmi dopo la felice trasferta di Cagliari a fine settembre: «Noi ci cre­diamo, allo scudetto. Ce la giocheremo fi­no in fondo».

LA CHAMPIONS Puntare allo scudetto ma senza l’obbligo di vincerlo? Ai tifosi non può bastare. E ovviamente neppure ai piani alti del club. John El Can l’esta­te scorsa, da Villar Perosa, dettava chia­ramente il compito da svolgere: «Possia­mo vincere scudetto e Champions. Par­tiamo dagli ottimi risultati della scorsa stagione e all’attacco più forte abbiamo aggiunto Amauri... In Champions non abbiamo una tradizione fortunata, ma nelle finali a Roma, sì...».

LE ILLUSIONI Ranieri si appella rigoro­samente ai termini del suo incarico, allo stretto significato del «progetto in cinque anni». E sembra un modo per sventolare metaforicamente anche il contratto vero e proprio, che prevede un’altra stagione ancora del tecnico sulla panchina bianco­nera. Ma forse i dirigenti avevano dato per sottintesa un’interpretazione più li­bera del famoso progetto. Come spiegare altrimenti le tante concessioni ai sogni del tifoso? Non più tardi di un mese fa, alla vi­gilia del confronto diretto con i nerazzur­ri, il presidente Giovanni Cobolli Gigli
aveva caricato così la squadra: «Metà scu­detto se battiamo l’onesTeam!». Segno che a un certo punto gli argini erano rotti. E prima della trasferta di Roma, prima dell’esal­tante vittoria sui giallorossi, Blanc si era lasciato andare: «Scudetto? Si può». E an­cora: «I sette punti dall’onesTeam non sono tanti e noi andiamo al massimo». Figu­riamoci dopo quella vittoria all’Olimpico: «Scudetto: io ci credo». L’occasione era la presentazione in Borsa degli investimen­ti bianconeri: «Acquisteremo un grande campione, si può essere competitivi con i conti a posto». Ma intanto, nell’immedia­to, non sarebbe stato un errore puntare allo scudetto... non solo a parole.


Messaggio modificato da angelaG il Lunedì, 27-Apr-2009, 16:02
PMEmail PosterUsers Website
Top
Adv
Adv








Nome:
Data di Nascita:
Residenza:






Top
 
alessandro magno
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 16:17
Cita Post


Staff Juveforum
Group Icon

Gruppo: Assistente
Messaggi: 4548
Utente Nr.: 5
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009



QUOTE (ilmelandri @ Lunedì, 27-Apr-2009, 15:35)
tg5 vergognoso: Questo il ervizio di crosa al tg5 delle 13.00 ,se lo volete ascoltare andate sul sito di mediaset: "Ranieri ha ragione quando dice che la Juve più di così non può fare, solo i fanatici del blasone possono negare questa verità. Le strade che resterebbero da seguire alla Juventus sono quelle dei farmaci dopanti e dei condizionamenti arbitrali, ma sono strade poco raccomandabili..."
tuttosport sembra un giornale di parrocchia.

che merda pure crosa . lui da ex altleta chi sà quanti ne ha presi di farmaci doppanti e ora fà la morale agli altri. vai a lavorare drosa
PMEmail Poster
Top
 
Luca
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 18:42
Cita Post


Staff Juveforum
********

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 12173
Utente Nr.: 1
Nome: Luca Del Prete
Data di Nascita: 07/01/1973
Residenza: Faenza (Ra)
Iscritto il: 07-Feb-2009





Nel servizio sportivo del TG5 del 27/04/2009, ho dovuto ascoltare le seguenti parole da Giacomo Crosa: "Ranieri ha ragione quando dice che la Juve più di così non può fare, solo i fanatici del blasone possono negare questa verità. Le strade che resterebbero da seguire alla Juventus sono quelle dei farmaci dopanti e dei condizionamenti arbitrali, ma sono strade poco raccomandabili..."
PMEmail PosterMSN
Top
 
eldavidinho94
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 18:43
Cita Post


Gobbo Intoccabile
*******

Gruppo: Scout-Reporter
Messaggi: 7353
Utente Nr.: 36
Nome: Davide Peschechera
Data di Nascita: 27/02/1994
Residenza: Barletta
Iscritto il: 15-Feb-2009



abituamoci a queste piccole provocazioni...VOLONTARIE
dopo tutto quello che è successo, è normale
l'occasione di provocare la juve
andrà avanti per tanto tempo ancora

lasciamogli dire, che alla fine si stancheranno
perche non troveranno pane per i loro denti
il silenzio li stanchera
meglio che la nostra LEALTA si faccia largo nei tribunali
no nelle risposte alle provocazioni!

noi pensiamo a noi
e a lavare i panni sporchi in casa nostra
perche di panni sporchi ne abbiamo tanti!

meglio pensare a noi, o alle loro provocazioni?

Messaggio modificato da eldavidinho94 il Lunedì, 27-Apr-2009, 18:44
PMEmail PosterYahooMSN
Top
 
alessandro magno
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 18:49
Cita Post


Staff Juveforum
Group Icon

Gruppo: Assistente
Messaggi: 4548
Utente Nr.: 5
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009



lo abbiamo sentito lo aveva postato angelag in non so quale topic ma hai fattto bene a metterlo luca cosi lo sentono tutti.
questo mi fà venire in mente 3 cose.
1- questa è la juve chevogliono, simpatica onesta ePERDENDE
2- che faccio parte dei FANATICI DEL BLASONE e me ne vanto.
3- che crosa in quanto ex-atleta degli anni '70 ha molto da insegnare a tutti in fatto di doping, magari su come si usa e si assume , non certo come MORALIZZATORE.

........mi ero dimenticto ''crosa paraculo''
PMEmail Poster
Top
 
eldavidinho94
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 19:03
Cita Post


Gobbo Intoccabile
*******

Gruppo: Scout-Reporter
Messaggi: 7353
Utente Nr.: 36
Nome: Davide Peschechera
Data di Nascita: 27/02/1994
Residenza: Barletta
Iscritto il: 15-Feb-2009



ecco, comunque, come replica sto pezzente

La difficile arte dell'ascoltare
La replica di Crosa dopo il servizio del Tg5


Ascoltare è arte difficile, ed allora ecco a beneficio di quella parte di affezionati juventini che magari per distrazione non sono in sintonia, le parole usate nel contesto del mio commento. "... Poi, c'è Milan-Juventus, che per il momento resta in corsa per il secondo posto. Il Milan in serie positiva, la Juventus arrancante. Ranieri è teneramente onesto quando afferma che tra infortuni ed altro questo è il valore della Juventus. Solo i fanatici del blasone non possono accorgersi della realtà. Per migliorare artificialmente il rendimento di una squadra esistono farmaci doping e condizionamenti arbitrali e queste non sono certo pratiche da seguire . Ecc. Ecc...

E' evidente come si renda omaggio al lavoro di Ranieri che in condizioni difficili ha portato ad una situazione che nell'edizione del mattino ho definito "nobile corsa per il secondo posto", una squadra come la Juventus che di problemi fisici ne ha dovuto sopportare in quantità industriale.
Lo ha fatto con dignità, e con lui la società, senza ricorrere a scorciatoie che fanno parte dello sport. Comprendere ed accettare il proprio valore è un'altra arte difficile. Non c'è parola che quando pronunciata possa non essere strumentalizzata. Non foss'altro che per storia e cultura personale sono sicuro di averle pronunciate in purezza di cuore e di mente. Non sono poi così sicuro, mi vien ora da pensare, sia stato per una parte di chi le ha ascoltate.

Giacomo Crosa

PMEmail PosterYahooMSN
Top
 
Luca
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 19:25
Cita Post


Staff Juveforum
********

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 12173
Utente Nr.: 1
Nome: Luca Del Prete
Data di Nascita: 07/01/1973
Residenza: Faenza (Ra)
Iscritto il: 07-Feb-2009



La difficile arte dell'ascoltare
La replica di Crosa dopo il servizio del Tg5


Ascoltare è arte difficile, ed allora ecco a beneficio di quella parte di affezionati juventini che magari per distrazione non sono in sintonia, le parole usate nel contesto del mio commento. "... Poi, c'è Milan-Juventus, che per il momento resta in corsa per il secondo posto. Il Milan in serie positiva, la Juventus arrancante. Ranieri è teneramente onesto quando afferma che tra infortuni ed altro questo è il valore della Juventus. Solo i fanatici del blasone non possono accorgersi della realtà. Per migliorare artificialmente il rendimento di una squadra esistono farmaci doping e condizionamenti arbitrali e queste non sono certo pratiche da seguire . Ecc. Ecc..."

E' evidente come si renda omaggio al lavoro di Ranieri che in condizioni difficili ha portato ad una situazione che nell'edizione del mattino ho definito "nobile corsa per il secondo posto", una squadra come la Juventus che di problemi fisici ne ha dovuto sopportare in quantità industriale.
Lo ha fatto con dignità, e con lui la società, senza ricorrere a scorciatoie che fanno parte dello sport. Comprendere ed accettare il proprio valore è un'altra arte difficile. Non c'è parola che quando pronunciata possa non essere strumentalizzata. Non foss'altro che per storia e cultura personale sono sicuro di averle pronunciate in purezza di cuore e di mente. Non sono poi così sicuro, mi vien ora da pensare, sia stato per una parte di chi le ha ascoltate.

Giacomo Crosa
PMEmail PosterMSN
Top
 
pluto
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 19:45
Cita Post


Juventino DOC
Group Icon

Gruppo: Supervisore
Messaggi: 4068
Utente Nr.: 3
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009



che persona vergognosa
PMEmail Poster
Top
 
ilmelandri
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 19:48
Cita Post


Fan Juventino
*

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 24
Utente Nr.: 94
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 02-Mar-2009



QUOTE (eldavidinho94 @ Lunedì, 27-Apr-2009, 19:03)
ecco, comunque, come replica sto pezzente

La difficile arte dell'ascoltare
La replica di Crosa dopo il servizio del Tg5


Ascoltare è arte difficile, ed allora ecco a beneficio di quella parte di affezionati juventini che magari per distrazione non sono in sintonia, le parole usate nel contesto del mio commento. "... Poi, c'è Milan-Juventus, che per il momento resta in corsa per il secondo posto. Il Milan in serie positiva, la Juventus arrancante. Ranieri è teneramente onesto quando afferma che tra infortuni ed altro questo è il valore della Juventus. Solo i fanatici del blasone non possono accorgersi della realtà. Per migliorare artificialmente il rendimento di una squadra esistono farmaci doping e condizionamenti arbitrali e queste non sono certo pratiche da seguire . Ecc. Ecc...

E' evidente come si renda omaggio al lavoro di Ranieri che in condizioni difficili ha portato ad una situazione che nell'edizione del mattino ho definito "nobile corsa per il secondo posto", una squadra come la Juventus che di problemi fisici ne ha dovuto sopportare in quantità industriale.
Lo ha fatto con dignità, e con lui la società, senza ricorrere a scorciatoie che fanno parte dello sport. Comprendere ed accettare il proprio valore è un'altra arte difficile. Non c'è parola che quando pronunciata possa non essere strumentalizzata. Non foss'altro che per storia e cultura personale sono sicuro di averle pronunciate in purezza di cuore e di mente. Non sono poi così sicuro, mi vien ora da pensare, sia stato per una parte di chi le ha ascoltate.

Giacomo Crosa

caro crosa non è che sei tornato indietro dopo minaccia di querela? erà necessario in buona fede ritornare sul doping e calciopoli per commentare una partita? no caro crosa ho capito benissimo le tue parole, e non ti dico quello che penso di te, non mi va di essere volgare per un essere insignificante come ti ritengo.
ma una cosa te la dico:
se saper ascoltare è arte difficile, fare il giornalista in maniera onesta è pratica impossibile.

Messaggio modificato da ilmelandri il Lunedì, 27-Apr-2009, 20:06
PMEmail Poster
Top
 
guzer
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 19:54
Cita Post


Staff Juveforum
*****

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 4574
Utente Nr.: 77
Nome: Christian Daniele Farina
Data di Nascita: 09/03/1978
Residenza: Carmagnola - To
Iscritto il: 24-Feb-2009



eh si, classica mossa da paraculo.....peccato che può girarla e rigirarla ma non siamo stupidi e anzi ogni tentativo di metterci una pezza fa incazzare ancora di più.
PMEmail PosterMSN
Top
 
alessandro magno
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 22:07
Cita Post


Staff Juveforum
Group Icon

Gruppo: Assistente
Messaggi: 4548
Utente Nr.: 5
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009



va cagare crosa
PMEmail Poster
Top
 
Alexnelcuore
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 22:10
Cita Post


Fan Juventino
*

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 583
Utente Nr.: 30
Nome: Angela Butera
Data di Nascita: 19/10/1984
Residenza: Platania(Catanzaro)
Iscritto il: 15-Feb-2009



VERGOGNOSO
PMEmail PosterMSN
Top
 
alessandro magno
Inviato il: Lunedì, 27-Apr-2009, 22:36
Cita Post


Staff Juveforum
Group Icon

Gruppo: Assistente
Messaggi: 4548
Utente Nr.: 5
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009



come ha scritto già guz la replica sa tanto di :vetriz:
PMEmail Poster
Top
 
angelaG
Inviato il: Martedì, 28-Apr-2009, 00:43
Cita Post


Juventino Fiero
**

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 1556
Utente Nr.: 43
Nome: @ngela
Data di Nascita: 8/1/54
Residenza: Torino
Iscritto il: 16-Feb-2009



ho cercato di rispondere inviando un mio mesaggio sul TG5 pagina dello sport dove gli avrei voluto suggerire che è difficile ascoltare ma che altrettanto difficile parlare. Se lui è un giornalista avrebbe dovuto prendere in considerazione che il processo sul doping e le farmacie negli spogliatoi ha appurato senza ombra di dubbio che la Juve non aveva commesso reati. Il discorso impicci con gli arbitri sta andando verso un altrettanta favorevole conclusione specie dopo che da Roma hanno appurato che non c'è nessuna cupola moggiana.
Purtroppo non so per quale accidente di motivo il programma non ha accettato i codici che digitavo.
Pazienza, resta un imbecille patentato.
Da qualche parte ho letto che è tifoso interista ed allora tutto si spiega. Se qualcuno domenica gli gridasse che è un uomo di merda sarebbe razzismo? Speriamo che domani accettino il nostro ricorso e che si possa disputare la partita contro il Lecce a porte aperte... ma ho dei dubbi!!!
ma se si dovesse giocare a porte chiuse, credete che si possa arrivare fuori dallo stadio ugualmente e fare un "girotondo"?
PMEmail PosterUsers Website
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Rispondi al topicInizia nuovo topic Inizia Sondaggio

 



Sign for La Juventus che vogliamo NOI



Link siti amici: Ju29ro Team - Il blog di Stefano Discreti - In Difesa di un Sogno Chiamato Juventus - Venti9 - Juventus Club Lecco - BarzaInter - Scommesse Campionato - Scommesse Champions - AreaGps by Ross

Translation

Italiano English Français Deutsch Português Nederlands Polski Română Slovenščina Српски Российская Español 中國 日本語 العربية

Il Marchio registrato e il logo della Juventus F.C. sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. S.p.A.
Questo sito non è in alcun modo autorizzato e connesso con la Juventus F.C. S.p.A. o al sito ufficiale del club.
Per segnalazioni e contatti scrivere a: juveforum@gmail.com


PageRankTop.com


Sapphire Icicle Skin by Zeppelin