Juveforum

"Da oggi, fino alla fine del mondo, noi che siamo qui verremo ricordati.
Noi pochi fortunati, noi banda di fratelli.
Perché colui che oggi è con me e versa il suo sangue sul campo, colui è mio fratello".
Noi non dimenticheremo MAI!!! Sempre 29





Pagine : (4) [1] 2 3 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Rispondi al topicInizia nuovo topic Inizia Sondaggio

> Processo Di Napoli
 
gabriele
Inviato il: Martedì, 24-Mar-2009, 18:13
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Gufi & Stregoni
Messaggi: 2474
Utente Nr.: 50
Nome: Gabriele Barrasso
Data di Nascita: 15/07/1965
Residenza: Grottaminarda ( AV )
Iscritto il: 16-Feb-2009



Sembra che finalmente il processo a Moggi e altri inizia:
Direi di postare in questo topic tutto quello che riusciamo a trovare sul suddetto processo.
Inizio io con questo articolo trovato su giùlemanidallajuve

Calciopoli: si riparte da Napoli


L’aula bunker di Poggio Reale ospiterà il dibattimento della prima udienza di calciopoli, dopo lo slittamento di gennaio a causa di un difetto di notifica.
Oltre a Moggi, sono imputati Marcello Ambrosino, Paolo Bergamo, Paolo Bertini, Enrico Ceniccola, Antonio Dattilo, Massimo De Santis, Andrea Della Valle, Diego Della Valle, Mariano Fabiani, Maria Grazia Fazi, Pasquale Foti, Silvio Gemignani, Claudio Lotito, Gennaro Mazzei, Innocenzo Mazzini, Leonardo Meani, Sandro Mencucci, Pierluigi Pairetto, Claudio Puglisi, Salvatore Racalbuto, Pasquale Rodomonti, Ignazio Scardina e Stefano Titomanlio.
Si procederà alla costituzione delle parti civili e dovranno essere prese decisioni sulle intercettazioni e sugli innumerevoli testimoni citati dalla difesa e dall’accusa. I legali di L. Moggi hanno preannunciato la richiesta di un'eccezione di competenza territoriale.
Anche la Juventus entrerà nel processo, presenterà una memoria difensiva, chiamata a rispondere per responsabilità civili degli effetti del sistema “Moggi”. Qualora il comportamento di L. Moggi venisse reputato colpevole con atti compiuti per conto del club bianconero, potrebbe configurarsi una responsabilità civile della società piemontese costretta, quindi, a pagare. Se, viceversa, Moggi verrà assolto, cadrà automaticamente la responsabilità civile della Juventus.
Nel procedimento risultano costituite parti civili oltre alla Federazione Italiana Gioco Calcio,anche le società Brescia, Bologna (sia quella attuale, sia la società dichiarata fallita negli anni scorsi), Atalanta, Lecce, Roma e la società fallita della Salernitana. Si sono costituite parti civile anche alcune associazioni di consumatori. Istanze sono state presentate anche da privati cittadini. Anche la società editrice EdiGamma si è costituita parte civile: chiede i danni per la mancata assegnazione del titolo alla Juventus avendo stampato 1 milione di figurine della Juventus campione d'Italia.
Richieste di risarcimenti danni anche dal ministero delle Finanze e dal ministero delle Politiche giovanili (nel 2006 guidato da Giovanna Melandri), l'avvocatura e i monopoli di Stato e la Rai.
Le tesi dell’accusa : Il «cuore» del processo, per quanto riguarda l'accusa, è rappresentato da migliaia di intercettazioni telefoniche che dovrebbero documentare, tra l'altro, contatti tra Moggi e i designatori arbitrali nonchè dalla schede sim segrete che sarebbero state da Moggi fornite ad alcuni arbitri per comunicazioni riservate. I pm Beatrice e Narducci presenteranno una lista testimoni composta da 108 persone. Luciano Moggi sceglieva gli arbitri delle partite, attraverso pressioni sui designatori e intervenendo sulle griglie di sorteggio. Questo comportamento viene equiparato dai pm all’aggiustare le sentenze di un processo e presupporrebbe «l’associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva».La mancanza di “prove” di questa corruzione (elargizione di denaro o simili) viene aggirata dai pm con la dimostrazione che chi, fra gli arbitri, faceva parte del gruppo di potere aveva maggiore possibilità di carriera (e quindi guadagnava di più), gli altri arbitravano meno partite e meno importanti. Alla tesi del «così facevano tutti», i pm rispondono: «Che piaccia o no agli imputati, non ci sono mai state telefonate tra moRatto, Sensi, Campedelli o altri presidenti e i due designatori Bergamo e Pairetto».
La difesa : Non c’è stata associazione a delinquere perché non c’è stato un complotto con altri per fare qualcosa. I fatti di cui si parla sono avvenuti ma non rappresentavano un illecito perché i contatti con gli esponenti arbitrali erano diffusi e condivisi tra i dirigenti di club. Nelle telefonate acquisite non c’era l’atteggiamento tipico di chi vuole commettere un illecito, non ci sono richieste di favori. Si chiederà la trascrizione di tutte le telefonate, non solo quelle utili al teorema accusatorio, ma le migliaia in cui questo potrebbe essere smontato.
La difesa risponde che l'accusa di associazione a delinquere è basata sulle intercettazioni, ma è stata già smontata a Roma e auspicano un "processo normale" che non subisca le pressioni mediatiche che hanno accompagnato e caratterizzato calciopoli.
L. Moggi ha presentato una lista di 498 esponenti del mondo del calcio chiamati come testimoni.


PMEmail Poster
Top
 
eldavidinho94
Inviato il: Martedì, 24-Mar-2009, 22:49
Cita Post


Gobbo Intoccabile
*******

Gruppo: Scout-Reporter
Messaggi: 7353
Utente Nr.: 36
Nome: Davide Peschechera
Data di Nascita: 27/02/1994
Residenza: Barletta
Iscritto il: 15-Feb-2009



La Juve esce dal processo Calciopoli
Estromesse le parti civili che avrebbero chiesto i danni al club


NAPOLI, 24 marzo - E' ripartito oggi il processo per Calciopoli. Alle ore 10.35 è arrivato il primo break dell'udienza perchè non sono state correttamente presentate le notifiche per gli arbitri De Sanctis e Dattilo. Il presidente della commissione Teresa Caroria assieme al suo collegio (tutto al femminile) è in camera di consiglio per decidere sul da farsi.

MOGGI ASSENTE - Si è costituito l'ex giocatore della Lazio Arcadio Spinozzi, difeso dall'avvocato Renato Miele (anch'egli ex calciatore della Lazio anni '80), che aveva scritto libro denuncia sul mondo del calcio. Si sono costituiti come parte civile contro Luciano Moggi anche i due ex giovani della Juve Boudianski e Ilyas Zetulayev. Assente l'imputato Moggi mentre sono in aula l'arbitro Bertini e l'assistente Ambrosino.

SPOSTARE IL PROCESSO - Per tutti gli avvocati eccezione di competenza territoriale, il legale di Moggi, Paolo Trofino, sostiene che competente sia il tribunale di Roma («Dove hanno sede la Figc, dove si tenevano i sorteggi, dove venne eletto Carraro...») o in secondo ordine a Torino. «Perché - siega Trofino - le schede sim svizzere date a Paparesta padre a Napoli erano state comprate su ordine di Moggi dato dalla sede di Torino». L'altro legale dell'ex dt, Prioreschi, chiede la nullità del procedimento: «In sede di udienza preliminare non si è formato il fascicolo processuale come previsto dalla legge». Ora si va avanti con le parti civili, dopo la batteria di fila delle eccezioni dei legali difensori dei 24 imputati.

L'ATTESA - Il Giudice Casoria è da qualche ora in Camera di consiglio per prendere una decisione su tutte le eccezioni preliminari presentate dalle parti. Dovrebbe uscire intorno alle 18.30-19. Ha comunque già fissato un fittissimo calendario di udienze (ben 14) di qui alla sosta estiva.

PROCESSO RESTA A NAPOLI, ESTROMESSE PARTI CIVILI - Resta a Napoli il processo di Calciopoli. Lo ha deciso stasera la nona sezione del tribunale di Napoli dopo cinque ore di Camera di Consiglio che ha respinto le istanze di incompetenza territoriale avanzate dalla difesa. I giudici hanno anche deciso l' estromissione di tutte le parti civili, ritenendo che non sussistano "danni diretti e immediati".

JUVE FUORI DAL PROCESSO - Escono quindi dal processo la Juve, tutte le società calcistiche che avevano proposto la costituzione di parte civile, l' Avvocatura dello Stato e la Figc. È stata stralciata per un difetto di notifica la posizione dell' arbitro Massimo de Santis, su cui sarà chiamato a pronunciarsi di nuovo il Gup in udienza preliminare.

PROCESSO VELOCE - Sarà un procedimento veloce: previste 13 udienze dalla prossima del 21 aprile, fino alla pausa estiva.

PMEmail PosterYahooMSN
Top
Adv
Adv








Nome:
Data di Nascita:
Residenza:






Top
 
alessandro magno
Inviato il: Martedì, 24-Mar-2009, 23:54
Cita Post


Staff Juveforum
Group Icon

Gruppo: Assistente
Messaggi: 4548
Utente Nr.: 5
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009




Serie A - Calciopoli: Moggi non si presenta

Eurosport - mar, 24 mar 19:16:00 2009

Assente l'ex-dg della Juventus alla ripresa del processo di Calciopoli a Napoli: la difesa chiede lo spostamento del processo stesso a Roma o a Torino




Si è riaperto questa mattina il processo di Calciopoli la nona sezione del tribunale di Napoli: Luciano Moggi non si è presentato in aula, ma la sua difesa (nella persona di Paolo Trofino) ha chiesto il trasferimento del processo stesso a Roma o, in subordine, a Torino, "perché - spiega Trofino - le schede SIM svizzere date a Paparesta padre a Napoli erano state comprate su ordine di Moggi dato dalla sede di Torino".

I legali dell'ex-dg della Juventus hanno richiesto anche l'annullamento del decreto che dispone giudizio, in quanto mancherebbero due capi di imputazione, non trascritti nell'atto notificato a Moggi, e le accuse formulate sarebbero generiche laddove si fa riferimento ad "atti fraudolenti".

Quanto allo svolgimento del processo, alle 10.35 è arrivato il primo break in quanto non sono state presentate in modo corretto le notifiche per gli arbitri De Sanctis e Dattilo. Si sono costituiti l'ex-giocatore della Lazio, Arcadio Spinozzi, e, come parte civile contro Moggi i due ex-bianconeri Boudianski e Zetulayev.
Eurosport
PMEmail Poster
Top
 
gabriele
Inviato il: Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:06
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Gufi & Stregoni
Messaggi: 2474
Utente Nr.: 50
Nome: Gabriele Barrasso
Data di Nascita: 15/07/1965
Residenza: Grottaminarda ( AV )
Iscritto il: 16-Feb-2009



I giudici hanno anche deciso l' estromissione di tutte le parti civili, ritenendo che non sussistano "danni diretti e immediati".

Questa mi sembra già una buona cosa
PMEmail Poster
Top
 
conte_di_montecristo
Inviato il: Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:06
Cita Post


Juventino Fiero
**

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 1731
Utente Nr.: 53
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 16-Feb-2009



vorrei capire il significato legale processuale in merito alla decisione di estromissione delle parti civili che hanno richiesto un risarcimento... oltre alla società juve, all'avvocatura dello stato e della FIGC


se la stessa juve non può chiedere una risarcitoria la cosa mi puzza

Messaggio modificato da conte_di_montecristo il Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:12
PMEmail Poster
Top
 
conte_di_montecristo
Inviato il: Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:09
Cita Post


Juventino Fiero
**

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 1731
Utente Nr.: 53
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 16-Feb-2009



da forzaroma (ci sono i nomi delle squadre che avevano richiesto il risarcimento):

Riparte il processo Calciopoli

Lunedì 23 Marzo 2009 13:21

Si riparte. Dopo la brevissima udienza del 20 gennaio scorso, chiusa con un immediato rinvio per difetto nelle notifiche agli imputati, si torna in aula a Napoli nel processo per

Calciopoli.
E il dibattimento si sposta nell'aula bunker di Poggioreale vista l'eccessiva affluenza. La prima decisione sarà sulle costituzioni di parte civile: si sono presentati la Figc, il Lecce, la Roma, la Salernitana (la vecchia ormai fallita), l'Atalanta, il Bologna ormai fallito (con richiesta di risarcimenti milionari a Juventus e Fiorentina), alcune associazioni di consumatori, oltre ad alcuni cittadini che si ritengono danneggiati come tifosi e come utenti di televisioni a pagamento. Ma il collegio della IX sezione, tutto al femminile (presidente Teresa Casoria, consiglieri Maria Pia Gualtieri e Francesca Pandolfi), dovrà decidere soprattutto sulle intercettazioni e sull'interminabile numero di testimoni che le parti intendono citare, ovvero sulle prove. Le intercettazioni sono infatti la base del processo, ma non potranno essere ammesse come prova nella forma delle «informative» dei Carabinieri usate dai pm Filippo Beatrice e Giuseppe Narducci: dovranno essere trascritte da periti, ma bisognerà decidere se questo dovrà riguardare tutte le 31.000 telefonate. Inoltre la difesa di Luciano Moggi presenterà un'eccezione di competenza territoriale, che probabilmente sarà però respinta: secondo gli avvocati dell'ex dg della Juve il processo dovrebbe essere trasferito a Roma o a Torino. Oltre a Moggi, sono imputati Marcello Ambrosino, Paolo Bergamo, Paolo Bertini, Enrico Ceniccola, Antonio Dattilo, Massimo De Santis, Andrea Della Valle, Diego Della Valle, Mariano Fabiani, Maria Grazia Fazi, Pasquale Foti, Silvio Gemignani, Claudio Lotito, Gennaro Mazzei, Innocenzo Mazzini, Leonardo Meani, Sandro Mencucci, Pierluigi Pairetto, Claudio Puglisi, Salvatore Racalbuto, Pasquale Rodomonti, Ignazio Scardina e Stefano Titomanlio
PMEmail Poster
Top
 
Pirata
Inviato il: Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:38
Cita Post


Gobbo Supremo
Group Icon

Gruppo: Gobbo del Mese
Messaggi: 9863
Utente Nr.: 7
Nome: Mohamed
Data di Nascita: 18/07/1982
Residenza: Tunisi
Iscritto il: 15-Feb-2009



aspettiamo fiduciosi:
Grazie Gabriele &Conte nel tenerci aggiornati... ;)
PMEmail Poster
Top
 
Pirata
Inviato il: Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:42
Cita Post


Gobbo Supremo
Group Icon

Gruppo: Gobbo del Mese
Messaggi: 9863
Utente Nr.: 7
Nome: Mohamed
Data di Nascita: 18/07/1982
Residenza: Tunisi
Iscritto il: 15-Feb-2009



Calciopoli, il processo resta a Napoli

22:10 del 24 marzo
calciomercato.com


La nona sezione del tribunale di Napoli, dopo cinque ore di Camera di Consiglio, ha respinto le istanze di incompetenza territoriale avanzate dalla difesa.

Il processo di Calciopoli, dunque, resta a Napoli. I giudici hanno anche deciso l'estromissione di tutte le parti civili, ritenendo che non sussistano "danni diretti e immediati". Escono quindi dal processo tutte le società calcistiche che avevano proposto la costituzione di parte civile, l' Avvocatura dello Stato, la Figc, e gli altri enti. È stata stralciata per un difetto di notifica la posizione dell'arbitro Massimo de Santis, su cui sarà chiamato a pronunciarsi di nuovo il Gup in udienza preliminare.
PMEmail Poster
Top
 
gabriele
Inviato il: Mercoledì, 25-Mar-2009, 11:17
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Gufi & Stregoni
Messaggi: 2474
Utente Nr.: 50
Nome: Gabriele Barrasso
Data di Nascita: 15/07/1965
Residenza: Grottaminarda ( AV )
Iscritto il: 16-Feb-2009



QUOTE (conte_di_montecristo @ Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:06)
vorrei capire il significato legale processuale in merito alla decisione di estromissione delle parti civili che hanno richiesto un risarcimento... oltre alla società juve, all'avvocatura dello stato e della FIGC


se la stessa juve non può chiedere una risarcitoria la cosa mi puzza

Caro Conte da quello che ho capito erano altri a chiedere risarcitorie alla Juve, e che quindi questo passaggio è stato annullato, però sarebbe meglio chiedere a qualcuno che ha pratica legale, se qualcuno ha un amico avvocato ci faccia sapere con maggiore chiarezza, perchè il " legalese 2 per me e come l'aramaico :rolleyes:
PMEmail Poster
Top
 
conte_di_montecristo
Inviato il: Giovedì, 26-Mar-2009, 09:09
Cita Post


Juventino Fiero
**

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 1731
Utente Nr.: 53
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 16-Feb-2009



mercoledì 25 marzo 2009
CALCIOPOLI, IL PROCESSO RESTA A NAPOLI MA VENGONO ESCLUSE DAL DIBATTIMENTO TUTTE LE PARTI CIVILI. STRALCIATA LA POSIZIONE DELL'ARBITRO DE SANTIS
Resta a Napoli il processo di calciopoli nel quale non saranno però presenti le parti civili, nè le società calcistiche che si ritengono danneggiate, nè enti sportivi come la Fgci, nè l'avvocatura dello Stato per i danni relativi alla gestione delle scommesse. Lo ha deciso stasera la nona sezione del Tribunale (presidente Teresa Casoria) che, dopo oltre cinque ore di camera di consiglio, ha respinto quasi tutte le richieste avanzate dai difensori degli imputati. Diversi legali avevano infatti sostenuto che la sede di Napoli non fosse competente a giudicare dirigenti sportivi, arbitri, assistenti e tutte le persone accusate di far parte di una associazione per delinquere o per singoli episodi di frode sportiva, concretizzatesi nell'alterazione sistematica dell'esito di numerose partite del campionato 2004-2005. A cominciare dagli avvocati Paolo Trofino e Maurilio Prioreschi, legali del principale imputato, l'ex dg della Juve Luciano Moggi, i quali avevano chiesto il trasferimento del processo a Roma o, in subordine, davanti al tribunale di Torino. Ma erano diverse le sedi (Roma, Verona, Lodi, Firenze, Arezzo, Bassano del Grappa) proposte anche dai legali di altri imputati, che hanno ripresentato le stesse istanze già respinte lo scorso anno nel corso dell'udienza preliminare dal gup Eduardo De Gregorio. Su tutte le istanze dei difensori - comprese quelle di nullità relative ad alcune notifiche - hanno espresso parere contrario i pm Filippo Beatrice e Giuseppe Narducci. Al termine di una lunga camera di consiglio (il termine fissato per le 18.30 è slittato di oltre tre ore) il Tribunale ha emesso una articolata ordinanza che ha riservato non poche sorprese. Resta ferma la competenza territoriale che si radica a Napoli perchè il Tribunale deve valutare "allo stato degli atti" e perchè non sono emersi elementi per decidere in maniera diversa in relazione all'accusa più grave di associazione per delinquere. Escono invece dal processo le numerose parte civili. Se la estromissione era ampiamente prevista per le istanze presentate da singoli scommettitori o abbonati Sky , da singoli tesserati o da associazioni di consumatori, ha invece destato scalpore l'uscita dal processo di tutte le altre parti civili: dalla Fgci al ministero delle Finanze, fino a società come Atalanta, Brescia, Lecce, Roma, Bologna, nonchè la curatela fallimentare della Salernitana, e la Rai. Stralciata la posizione dell'arbitro Massimo De Santis: i giudici hanno accolto le richieste degli avvocati Silvia Morescanti e Paolo Gallinelli relative a un difetto di notifica e hanno disposto che la posizione dell'ex arbitro ritorni davanti al gup per una nuova udienza preliminare. Il processo riprenderà il 21 aprile. Il Tribunale ha stabilito un fitto calendario di udienze: 21 e 28 aprile, 5, 15, 19 e 26 maggio, 12, 16, 26 e 30 giugno, 10, 14 e 21 luglio.


praticamente hanno deciso in camera di consiglio e quindi in pieno svolgimento processuale esattamente quanto di fatto la stampa aveva previsto... mah!

però il fatto che il duo beatrice narducci erano contrari

come il fatto che l'imputazione più importante da processare resta l'associazione a delinquere

lasciano ben sperare

PMEmail Poster
Top
 
conte_di_montecristo
Inviato il: Giovedì, 26-Mar-2009, 09:12
Cita Post


Juventino Fiero
**

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 1731
Utente Nr.: 53
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 16-Feb-2009



QUOTE (gabriele @ Mercoledì, 25-Mar-2009, 11:17)
QUOTE (conte_di_montecristo @ Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:06)
vorrei capire il significato legale processuale in merito alla decisione di estromissione delle parti civili che hanno richiesto un risarcimento... oltre alla società juve, all'avvocatura dello stato e della FIGC


se la stessa juve non può chiedere una risarcitoria la cosa mi puzza

Caro Conte da quello che ho capito erano altri a chiedere risarcitorie alla Juve, e che quindi questo passaggio è stato annullato, però sarebbe meglio chiedere a qualcuno che ha pratica legale, se qualcuno ha un amico avvocato ci faccia sapere con maggiore chiarezza, perchè il " legalese 2 per me e come l'aramaico :rolleyes:

purtroppo non vedo più quel signore col nik strano che postava ottimi articoli e pareva essere in gamba
PMEmail Poster
Top
 
juventinadelsud
Inviato il: Giovedì, 26-Mar-2009, 10:20
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 2239
Utente Nr.: 27
Nome: Rosamaria Nigrelli
Data di Nascita: 12/10/1983
Residenza: Palerrmo
Iscritto il: 15-Feb-2009



io non capisco nulla o quasi di legge e processi quindi potrò dire poco o nulla su questo argomento.
credo che tutto giri intorno alle intercettazioni e se alla fine verranno considerate solo le poche giudicate compromettenti e moggi verrà condannato solo sulla base di queste allora c'è da pensare che sarà solo un processo mediatico e personalmente do la colpa di tutto questo ai pessimi eredi agnelli El Can e non perche anche i diretti agnelli non hanno proprio fatto nulla per difendere il difendibile.
il fango è stato buttato sulla juve grazie a questi eredi inetti e incapaci ecco perche non me la prendo mai direttamente con cobolli &co.
però meglio aspettare l'evolversi del prcesso prima di giudicare resta il fatto che io personalmente non perdonerò mai gli eredi agnelli per quello che è successo e la mia unica speranza è vedere la juve in mano ad altri
PMEmail PosterMSN
Top
 
juventinadelsud
Inviato il: Giovedì, 26-Mar-2009, 10:24
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 2239
Utente Nr.: 27
Nome: Rosamaria Nigrelli
Data di Nascita: 12/10/1983
Residenza: Palerrmo
Iscritto il: 15-Feb-2009



QUOTE (gabriele @ Mercoledì, 25-Mar-2009, 11:17)
QUOTE (conte_di_montecristo @ Mercoledì, 25-Mar-2009, 09:06)
vorrei capire il significato legale processuale in merito alla decisione di estromissione delle parti civili che hanno richiesto un risarcimento... oltre alla società juve, all'avvocatura dello stato e della FIGC


se la stessa juve non può chiedere una risarcitoria la cosa mi puzza

Caro Conte da quello che ho capito erano altri a chiedere risarcitorie alla Juve, e che quindi questo passaggio è stato annullato, però sarebbe meglio chiedere a qualcuno che ha pratica legale, se qualcuno ha un amico avvocato ci faccia sapere con maggiore chiarezza, perchè il " legalese 2 per me e come l'aramaico :rolleyes:

si dovrebbe essere cosi sono state annullate tutte le istanze di risarcimento danni dalla juve quindi dovrebbeessere il primo atto positivo del processo
PMEmail PosterMSN
Top
 
Lele
Inviato il: Giovedì, 26-Mar-2009, 14:13
Cita Post


Gobbo Supremo
********

Gruppo: Gufi & Stregoni
Messaggi: 9207
Utente Nr.: 32
Nome: Gabriel Adriano
Data di Nascita: 03/10/1970
Residenza: Santo Domingo (Rep.Dom)
Iscritto il: 15-Feb-2009



Cioe ..se ho ben capito ke la juve "dovrebbe essere risarcita"???
PMEmail PosterIntegrity Messenger IMMSN
Top
 
gabriele
Inviato il: Giovedì, 26-Mar-2009, 14:47
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Gufi & Stregoni
Messaggi: 2474
Utente Nr.: 50
Nome: Gabriele Barrasso
Data di Nascita: 15/07/1965
Residenza: Grottaminarda ( AV )
Iscritto il: 16-Feb-2009



No caro omonimo nessuno risarcerà nessuno, nelle fattispecie erano alcune società di seria A e B, la Lega Calcio e la FIGC e altre società di consumatori a chiedere risarcimenti alla Juve. Da quanto ho capito adesso il processo continuarà contro Moggi ed altri per associazione a delinguere.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) [1] 2 3 ... Ultima » Rispondi al topicInizia nuovo topic Inizia Sondaggio

 



Sign for La Juventus che vogliamo NOI



Link siti amici: Ju29ro Team - Il blog di Stefano Discreti - In Difesa di un Sogno Chiamato Juventus - Venti9 - Juventus Club Lecco - BarzaInter - Scommesse Campionato - Scommesse Champions - AreaGps by Ross

Translation

Italiano English Français Deutsch Português Nederlands Polski Română Slovenščina Српски Российская Español 中國 日本語 العربية

Il Marchio registrato e il logo della Juventus F.C. sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. S.p.A.
Questo sito non è in alcun modo autorizzato e connesso con la Juventus F.C. S.p.A. o al sito ufficiale del club.
Per segnalazioni e contatti scrivere a: juveforum@gmail.com


PageRankTop.com


Sapphire Icicle Skin by Zeppelin