Juveforum

"Da oggi, fino alla fine del mondo, noi che siamo qui verremo ricordati.
Noi pochi fortunati, noi banda di fratelli.
Perché colui che oggi è con me e versa il suo sangue sul campo, colui è mio fratello".
Noi non dimenticheremo MAI!!! Sempre 29





  Rispondi al topicInizia nuovo topic Inizia Sondaggio

> Ferrero è Il Marchio Più Affidabile Al Mondo, La rivincita dell'industria italiana?
 
eldavidinho94
Inviato il: Giovedì, 07-Mag-2009, 19:30
Cita Post


Gobbo Intoccabile
*******

Gruppo: Scout-Reporter
Messaggi: 7353
Utente Nr.: 36
Nome: Davide Peschechera
Data di Nascita: 27/02/1994
Residenza: Barletta
Iscritto il: 15-Feb-2009



Il risultato dell'inchiesta annuale del Reputation Institute
Nutella meglio anche di Ikea
Ferrero è il marchio più affidabile
Il gruppo di Alba: «Il riconoscimento è anche un successo dell'industria italiana nel mondo»

ROMA - La Ferrero è la società il cui marchio ha la migliore reputazione e affidabilità al mondo. È il risultato dell'inchiesta annuale del Reputation Institute sui marchi globali. Il gruppo di Alba (Cn) è salito dal quarto posto al gradino più alto del podio, lasciando dietro colossi come Ikea e Johnson & Johnson. La società ha ottenuto un indice di 85,17 su un totale di 100, oltre un punto sopra la svedese Ikea, il re dell'arredamento low cost. E, sottolinea la rivista specializzata Forbes, «una differenza superiore a mezzo punto è considerata notevole».

GRATIFICATI - «Il Gruppo Ferrero è fortemente gratificato dall'esito dello studio», commenta l'azienda. Un riconoscimento che la «riempie di orgoglio» e «uno straordinario tributo a tutti i collaboratori di Ferrero». Un risultato che «è frutto di una cultura aziendale che ha sempre prestato la massima attenzione alla valorizzazione delle risorse umane, oltreché grande sensibilità ai temi di responsabilità sociale». Una politica «pienamente nella continuità delle linee guida volute dal fondatore del Gruppo, Michele Ferrero. Il riconoscimento - sottolineano ancora alla Ferrero - «è anche un successo dell'industria italiana nel mondo».

RICERCA - L'indice del Reputation Institute è costruito su criteri quali la fiducia, l'ammirazione, il rispetto e la stima, oltre che su innovazione, governance e la qualità della performance. Ferrero ha costruito il primato sulla forza dei propri prodotti, più che sull'innovazione, dove è preceduta da Nintendo, o della leadership di mercato, dove cede il passo all'Ikea. La ricerca è stata condotta intervistando più di 60 mila persone in 32 Paesi, al fine di misurare la percezione che hanno i consumatori di oltre mille società di tutto il mondo. Fra queste è stata stilata una lista delle prime duecento società, all'interno delle quali, oltre la Ferrero, sono presenti anche Pirelli al 90° posto, Eni al 117° e la Coop al 120°, sopra marchi di spicco come Sony, Fuji e Nestlé. Fra i settori che hanno sofferto maggiormente, ci sono le banche e le istituzioni finanziarie, trascinate al ribasso dalla crisi. Scalano importanti posizioni in classifica le società cinesi, con la banca Icbc e China Telecom che mettono a segno i maggiori rialzi rispetto allo scorso anno.

PMEmail PosterYahooMSN
Top
 
Lele
Inviato il: Venerdì, 08-Mag-2009, 02:54
Cita Post


Gobbo Supremo
********

Gruppo: Gufi & Stregoni
Messaggi: 9207
Utente Nr.: 32
Nome: Gabriel Adriano
Data di Nascita: 03/10/1970
Residenza: Santo Domingo (Rep.Dom)
Iscritto il: 15-Feb-2009



W la nutella e i ferrero rocher.
PMEmail PosterIntegrity Messenger IMMSN
Top
Adv
Adv








Nome:
Data di Nascita:
Residenza:






Top
 
juventinadelsud
Inviato il: Martedì, 12-Mag-2009, 12:42
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 2239
Utente Nr.: 27
Nome: Rosamaria Nigrelli
Data di Nascita: 12/10/1983
Residenza: Palerrmo
Iscritto il: 15-Feb-2009



è un onore sapere che una nostra azienda ha un'ottima reputazione ma come tutte le aziende italiane usano una piccolissima parte delle materie prime italiane e producono tutto con prodotti provenienti dall'estero di cui non sappiamo nulla e spesso non c'è nessun controllo!quindi va bene l'azienda italiana va bene la qualità del prodotto ma sarebbe utile obbligare queste aziende a comprare le materie prime in italia per avere maggiori garanzie sul prodotto finale e migliorare la nostra economia ormai allo sbaraglio
PMEmail PosterMSN
Top
 
eldavidinho94
Inviato il: Martedì, 12-Mag-2009, 14:03
Cita Post


Gobbo Intoccabile
*******

Gruppo: Scout-Reporter
Messaggi: 7353
Utente Nr.: 36
Nome: Davide Peschechera
Data di Nascita: 27/02/1994
Residenza: Barletta
Iscritto il: 15-Feb-2009



purtroppo hai ragione
ma non è cosi facile fare cio che tu dici
in italia abbiamo poche materie prime,
e mal controllate...
nessuno si interessa veramente a questa cosa
e pur di fare veloce, con i tempi del mercato di oggi
che corrono a 1000,
proprio come accade nell'industria della manodopera,
conviene di brutto il prodotto estero
perche costa di meno

L'ITALIA è UN PAESE DI CIALTRONI E COMODISTI
che pur di non cogliere pesci, farebbero di tutto

questo è anche uno dei motivi per il quale
noi dipendiamo FORTEMENTE dagli USA

c'è stata una bella fiction la settimana scorsa
su rai 1, riguardante ENRICO MATTEI
che è stato un uomo che ha salvato l'italia
dalla SCHIAVIZZAZIONE economica,
non che oggi non lo sia,
ma sicuramente lo siamo in forma minore

è stato un industriale italiano, che scopri il petrolio
e fu un personaggio scomodo
per le multinazionali dell'epoca
perche riusci a mettere l'italia quasi allo stesso livello
dei PADRONI DEL MONDO
i quali, per questo motivo, lo uccisero in un attentato
era troppo scomodo per i loro progetti
era un peso morto...
...vivo PIU CHE MAI!

vabbe, forse mi sono allargato troppo come discorso...

PMEmail PosterYahooMSN
Top
 
juventinadelsud
Inviato il: Martedì, 12-Mag-2009, 19:53
Cita Post


Esperto Juventino
***

Gruppo: Tifoso Goeba
Messaggi: 2239
Utente Nr.: 27
Nome: Rosamaria Nigrelli
Data di Nascita: 12/10/1983
Residenza: Palerrmo
Iscritto il: 15-Feb-2009



davide il problema è che comprare materie prime su cui non c'è nessun controllo di qualità e scartano quelle italiane perche costano troppo! il rischio è di ritrovarci sul mercato prodotti che al posto del latte sono fatti con farine in polvere che di latte non hanno nulla....succhi di frutta in cui la frutta è inesistente etc!
PMEmail PosterMSN
Top
 
alessandro magno
Inviato il: Martedì, 12-Mag-2009, 20:01
Cita Post


Staff Juveforum
Group Icon

Gruppo: Assistente
Messaggi: 4548
Utente Nr.: 5
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Iscritto il: 08-Feb-2009



peccato che è un granata di merda :ridere: :ridere: :ridere:
PMEmail Poster
Top
 
eldavidinho94
Inviato il: Martedì, 12-Mag-2009, 20:17
Cita Post


Gobbo Intoccabile
*******

Gruppo: Scout-Reporter
Messaggi: 7353
Utente Nr.: 36
Nome: Davide Peschechera
Data di Nascita: 27/02/1994
Residenza: Barletta
Iscritto il: 15-Feb-2009



QUOTE (juventinadelsud @ Martedì, 12-Mag-2009, 19:53)
davide il problema è che comprare materie prime su cui non c'è nessun controllo di qualità e scartano quelle italiane perche costano troppo! il rischio è di ritrovarci sul mercato prodotti che al posto del latte sono fatti con farine in polvere che di latte non hanno nulla....succhi di frutta in cui la frutta è inesistente etc!

purtroppo anche questo è vero
ormai l'italia ha il suo marchio, negativo

non comprano piu da noi
anche perche, oltre al costo, non siamo affidabili

quindi, di conseguenza,
è molto probabile ritrovarci alimenti
che non sono stati fatti con ingredienti da cucina

vedi quanti casi stanno succedendo?
carne, latte, pomodori...

di tutto e di piuù
chi piu ne ha piu ne metta!
PMEmail PosterYahooMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Rispondi al topicInizia nuovo topic Inizia Sondaggio

 



Sign for La Juventus che vogliamo NOI



Link siti amici: Ju29ro Team - Il blog di Stefano Discreti - In Difesa di un Sogno Chiamato Juventus - Venti9 - Juventus Club Lecco - BarzaInter - Scommesse Campionato - Scommesse Champions - AreaGps by Ross

Translation

Italiano English Français Deutsch Português Nederlands Polski Română Slovenščina Српски Российская Español 中國 日本語 العربية

Il Marchio registrato e il logo della Juventus F.C. sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. S.p.A.
Questo sito non è in alcun modo autorizzato e connesso con la Juventus F.C. S.p.A. o al sito ufficiale del club.
Per segnalazioni e contatti scrivere a: juveforum@gmail.com


PageRankTop.com


Sapphire Icicle Skin by Zeppelin